Calcio

Napoli, ufficiale l'addio di Benitez e Bigon

A Castel Volturno De Laurentiis ufficializza il cambio alla guida. Il tecnico: "Ho finito un ciclo, voglio tornare dalla mia famiglia"

Matteo Politanò

-

Rafa Benitez saluta Napoli. La voce che girava ormai da mesi è stata ufficializzata dal patron azzurro Aurelio De Laurentiis durante la conferenza stampa organizzata a Castel Volturno. "Il mio ciclo qui è terminato - ha spiegato ai giornalisti il tecnico spagnolo - Voglio dire addio domenica con la squadra in Champions". Insieme al tecnico saluta anche l'uomo di mercato Riccardo Bigon: "Dopo sei anni ha voglia di cambiare aria. Ha lavorato prima a Reggio Calabria, poi per sei anni a Napoli e ora vuole respirare un po' di aria del Nord. Lo ringrazio per il lavoro svolto e gli auguro un futuro radiosissimo''

Nonostante l'annuncio sull'addio a Napoli Benitez non ha però voluto parlare del suo futuro: "E' sempre triste lasciare un posto dove la gente ti tratta molto bene, nel quale ti senti coinvolto con la città, con i tifosi. Però io sono lontano dalla mia famiglia da due anni e questo aspetto è stato quello che mi ha sempre fatto riflettere ed alla fine è stato decisivo''.

L'ex tecnico del Liverpool ha così motivato la scelta di non rinnovare il contratto nonostante la volontà del club: "Ho parlato con mia moglie,ho provato anche a convincerla, ma alla fine la famiglia è la cosa più importante. Lo abbiamo detto al presidente il quale ha capito che non era una decisione facile da prendere, ma lui doveva guardare avanti. A me non resta che fare tutto quanto è possibile per finire bene questa stagione, provare a vincere fino alla fine ed ottenere il terzo posto e la qualificazione al turno preliminare di Champions League. Era chiaro che il ciclo è finito e che De Laurentiis debba fare qualcosa per il suo futuro''. Nessuna risposta alle domande sulla sua prossima squadra:"Devo dar conto alla mia famiglia e non posso decidere da solo. datemi tempo". Già la prossima settimana potrebbe essere ufficializzato l'ingaggio del nuovo tecnico, il serbo della Sampdoria Sinisa Mihajlovic. 

© Riproduzione Riservata

Commenti