Calcio

Morata, che intrigo: il Real Madrid lo riprende (per rivenderlo)

Gli spagnoli sono certi: 32 milioni per esercitare la clausola di riacquisto. Ma finirà in Premier League per oltre 50...

FBL-EUR-C1-JUVENTUS-BARCELONA-FINAL

Giovanni Capuano

-

La Juventus rischia seriamente di perdere Alvaro Morata nella prossima estate. In Spagna ne sono sicuri: il Real Madrid ha deciso che a giugno eserciterà la clausola di recompra, verserà nella casse del club torinese 32 milioni di euro e riporterà l'attaccante a casa. Nessuna possibilità di mediazione e, a causa del probabile stop al mercato della Casa blanca nel 2017, nemmeno nessuna possibilità di un rinvio della decisione.

Perez avrebbe rotto gli indugi nelle ultime settimane, una volta incassato la sospensiva dalla Fifa della sanzione che avrebbe altrimenti congelato tutti i movimenti per le prossime due finestre di mercato. Ora il Real Madrid sa che avrà mano libera da giugno a fine agosto e che in quel laso di tempo dovrà sistemare tutte le questioni pendenti, dal futuro di Cristiano Ronaldo (scadenza 2018) all'arrivo di un top player (Neymar?) fino al destino di Morata.

 

La beffa per la Juventus, però, è che difficilmente Morata farà parte del nuovo corso del Real Madrid. La scelta di Perez e Zidane sarebbe, infatti, di riprenderlo a 32 milioni di euro per poi cederlo immediatamente a una delle tante pretendenti che si stanno facendo vive in questi mesi. L'attaccante spagnolo, malgrado un inizio di stagione complicato con la maglia bianconera, ha tanti ammiratori soprattutto in Premier League.

Manchester United e Liverpool sono interessate e il prezzo non è inferiore a 50 milioni di euro. Per il Real significherebbe un guadagno immediato di una ventina di milioni da aggiungere ai 20 già incassati al momento della cessione temporanea alla Juventus nell'estate 2014. Marotta nelle scorse settimane ha provveduto a far firmare al giocatore un prolungamento di contratto fino al 2020 con aumento di stipendio, segno della stima che ha la società nei suoi confronti.

E' evidente che il pensiero di Morata avrà un peso in tutta la vicenda e che è nota la titubanza dello spagnolo nell'immaginare un rientro al Bernabeu senza alcuna garanzia tecnica. Però l'incastro di mercato è difficile da risolvere per la Juve che potrebbe essere chiamata a un ulteriore sforzo economico per tenere Alvaro a Torino. Oppure dovrà rassegnarsi a perderlo...

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Serie A 2015-2016: il tabellone del calciomercato

Tutti gli acquisti e le cessioni nel mercato invernale delle 20 squadre di serie A

Serie A 2015-16: il tabellone finale del calciomercato invernale

Gli acquisti, le cessioni e i prestiti più importanti in entrata e in uscita delle 20 squadre di A nella sessione di mercato di gennaio

Commenti