Mondiali Russia 2018 moduli italia ventura
Calcio

Verso lo spareggio Russia 2018: tutti i moduli dell'Italia di Ventura

Quale formazione nel playoff dei Mondiali contro la Svezia? Difesa a tre preferita dalla squadra (ma le statistiche dicono altro)

Quale modulo per l'Italia che contro la Svezia si gioca l'accesso al Mondiale di Russia 2018 in 180 minuti da dentro o fuori? Il ct Ventura pare deciso a tornare all'antico, ovvero alla difesa a tre sulla quale la nazionale del suo predecessore Conte aveva costruito un ottimo Europeo in Francia. Suggerimento dei senatori o auto convincimento del tecnico è difficile sapere, ma davanti al bivio mondiale gli azzurri torneranno al vestito originario.

La Svezia è un avversario tatticamente elementare ma molto disciplinato. Sulla carta non dovrebbero esserci molte sorprese per i nostri, nel senso che il 4-4-2 di Andersson è sempre simile a se stesso e la differenza nell'ottimo girone eliminatorio, chiuso alle spalle della Francia ma davanti a Olanda e Bulgaria, lo hanno fatto i singoli.

La discussione, però, è spostata tutta sulle scelte nel laboratorio di Coverciano. Ventura non è stato capace di dare un'identità tattica univoca alla nazionale che ha allenato per 15 volte, amichevoli incluse. Russia 2018 è un obiettivo che non può essere mancato e le ultime prestazioni, dalla sconfitta contro la Spagna al Bernabeu del 2 settembre 2017 in poi, hanno instillato mille dubbi sull'efficacia del piano di crescita.

Il bilancio di Ventura, modulo per modulo

Ventura ha presentato fin qui quattro versioni differenti della nazionale. E' partito con il 3-5-2 di contiana memoria per l'urgenza di fare subito risultati così da non compromettere la corsa ai Mondiali. E' andato avanti sul quel solco per 4 partite (bilancio 2 vittorie, un pareggio contro la Spagna e una sconfitta in amichevole con la Francia) prima di abbandonarlo dopo la trasferta in Macedonia del 9 ottobre 2016.

Da lì in poi è passato al preferito 4-2-4 che è stato il modulo prevalente: 8 partite (si conta anche quella 'sperimentale' contro Malta) che hanno prodotto 7 vittorie e il ko del Bernabeu, quello che ha messo in crisi il progetto. E' vero che molte di queste sfide sono state contro avversari minori, però è indiscutibile che dal punto di vista numerico sono state le gare più prolifiche del periodo.

Uniche eccezioni sul tempo il 3-4-3 utilizzato due volte: contro la Germania in amichevole nel novembre 2016 (0-0) e contro la Macedonia nella penultima deludente partita di qualificazione mondiale (1-1). E poi il 3-4-1-2 di Olanda-Italia 1-2 (28 marzo 2017) che potrebbe essere l'abito scelto per il doppio confronto con la Svezia.

Qualche numero? Con la difesa a tre, qualunque sviluppo dal centrocampo in su, l'Italia di Ventura ha giocato 7 partite vincendone 3, pareggiandone altrettante e perdendo solo la prima volta contro la Francia. Con la difesa a quattro sono arrivate 7 vittorie e una sconfitta.

Tutti i moduli usati dall'Italia di Ventura

Infortuni, squalifiche e rotazioni nelle chiamate rendono poco omogeneo il paragone anche tra le varie formazioni. Qualche indicazione, però, si può trarre. Ad esempio Verratti nel 3-4-1-2 ha giocato trequartista con davanti due punte pure (Eder e Immobile), mentre appena ha potuto Ventura si è rifugiato in difesa nella solidità storica della BBC.

Il 4-2-4 in realtà non è stato abbandonato dopo il Bernabeu, perché la scelta di giocare con un modulo diverso contro la Macedonia è stata influenzata dalle assenze contemporanee di De Rossi e Verratti a centrocampo e di Belotti in attacco.

Gli esterni preferiti sono stati Candreva e Insigne, ma quest'ultimo con un modulo a tre dietro rischia seriamente di partire dalla panchina pur essendo al momento il miglior talento italiano, decisivo e insostituibile per il Napoli di Sarri. A proposito, tanti chiedono che la nazionale ricalchi il 4-3-3 partenopeo; in 14 mesi, però, Ventura non ha mai scelto questo schieramento.

Ecco i moduli del ct dal settembre 2016 partita per partita:

1/9/2016 Italia-Francia 1-3 (amichevole) 3-5-2

5/9/2016 Israele-Italia 1-3 (qualificazioni) 3-5-2

6/10/2016 Italia-Spagna 1-1 (qualificazioni) 3-5-2

9/10/2019 Macedonia-Italia 2-3 (qualificazioni) 3-5-2

12/11/2016 Liechtestein-Italia 0-4 (qualificazioni) 4-2-4

15/11/2016 Italia-Germania 0-0 (amichevole) 3-4-3

24/3/2017 Italia-Albania 2-0 (qualificazioni) 4-2-4

28/3/2017 Olanda-Italia 1-2 (amichevole) 3-4-1-2

31/5/2017 Italia-San Marino 8-0 (amichevole sperimentale) 4-2-4

7/6/2017 Italia-Uruguay 3-0 (amichevole) 4-2-4

11/6/2017 Italia-Liechtestein 5-0 (qualificazioni) 4-2-4

2/9/2017 Spagna-Italia 3-0 (qualificazioni) 4-2-4

5/9/2017 Italia-Israele 1-0 (qualificazioni) 4-2-4

6/10/2017 Italia-Macedonia 1-1 (qualificazioni) 3-4-3

9/10/2017 Albania-Italia 0-1 (qualificazioni) 4-2-4

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti