Simona Santoni

-

In Islanda ci sono più pecore che abitanti (e non è un'iperbole, Lonely Planet docet). La seconda città più popolosa dopo Reykjavík è Akureyri, che conta poco più di 17.000 persone: in Italia sarebbe poco più di un paesotto. Eppure i fieri discendenti dei vichinghi e dell'esploratore Ingòlfur Arnarson, in tutto 330.000 anime (contro 481.000 pecore), riescono in una nuova impresa calcistica: si sono qualificati, come primi del loro girone, ai Mondiali di calcio del 2018 che si terranno in Russia. Impresa non riuscita all'Italia che dovrà vedersela con lo spareggio. Sì, certo, l'Islanda non aveva nel suo girone la Spagna, vincitrice degli Europei 2012 e del Mondiale 2010. Però aveva l'osso duro Croazia (che di abitanti ne ha 4.200.000).

È la prima volta che la nazionale di calcio islandese si qualifica ai Mondiali

L'Islanda aveva riempito di gioia e orgoglio i propri tifosi già nell'ultima edizione degli Europei, Francia 2016, quando era riuscita ad arrivare fino ai quarti di finale (battendo agli ottavi l'Inghilterra!). Anche in quell'occasione, era la prima volta che i calciatori delle terre fredde riuscivano a qualificarsi agli Europei

Per la storica partita dei quarti di finale, contro la Francia padrona di casa, il 3 luglio 2016, dall'isola che guarda il Polo Nord giunsero oltre 10 mila tifosi, il 10% della popolazione. Una marea blu diventata famosa per l'applauso emozionante ritmato dal "geyser-sound"


Qui ripercorriamo in foto la gioia dei tifosi per la qualificazione ai Mondiali di Russia 2018 e le partite finora affrontate in vista di Russia 2018 dalla Nazionale dei geyser, dei vulcani, delle pecore e delle imprese. 

Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2018 - UEFA

Fase a gironi - Gruppo I

5 settembre 2016: Ucraina - Islanda 1 - 1
Gol: 5' Finnbogason (I), 41' Yarmolenko  (U)

6 ottobre 2016: Islanda - Finlandia 3 - 2
Gol: 21' Pukki (F), 37' Árnason (I), 39' Lod (F), 90+1' Finnbogason, 90+6' Sigurdsson

9 ottobre 2016: Islanda - Turchia 2 - 0
Gol: 42' Toprak (F; aut.), 44' Finnbogason (I)

12 novembre 2016: Croazia - Islanda 2 - 0
Gol: 15' Brozović (C), 90+1' Brozović (C)

24 marzo 2017: Kosovo - Islanda 1 - 2
Gol: 25' Sigurðarson (I), 35' G. Sigurðsson (I; rig.), 53' Nuhiu

11 giugno 2017: Islanda - Croazia 1 - 0
Gol: 90' Magnússon (I)

2 settembre 2017: Finlandia - Islanda 1 - 0 
Gol: 8' Ring (I)

5 settembre 2017: Islanda - Ucraina 2 - 0
Gol: 47' Sigurðsson (I), 66' Sigurðsson (I)

6 ottobre 2017: Turchia - Islanda 0 - 3
Gol: 32' Guðmundsson (I), 39' Bjarnason (I), 50' Árnason (I)

9 ottobre 2017: Islanda - Kosovo 2 - 0
Gol: 40' Sigurðsson (I), 68' Guðmundsson (I) 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Mondiale Russia 2018: ecco città e stadi in cui si gioca

Viaggio nelle 11 sedi che ospitano gironi e gare ad eliminazione diretta fino alla finale del 15 luglio 2018 a Mosca

Spareggio per il Mondiale di Russia 2018: le avversarie dell'Italia

Ecco come si arriva al playoff di novembre dove ci saranno gli azzurri di Ventura: regolamento, classifiche e ranking per teste di serie

Mondiale Russia 2018: le squadre qualificate al torneo

Sono 31 le formazioni al via della rassegna iridata insieme alla Russia ospitante. Ecco l'elenco delle partecipanti

Mondiale Russia 2018: la guida completa

Date, orari, città, stadi, formula, gironi e squadre qualificate per la manifestazione di calcio che si apre il 14 giugno 2018

Mondiale Russia 2018: teste di serie e fasce per il sorteggio

Oggi a Mosca l'atto iniziale della manifestazione calcistica. Tutte le possibili combinazioni nell'urna senza Italia (che rimpianto)

Commenti