Calcio

Mondiali femminili: vendetta Usa, Giappone sconfitto 5-2

A Vancouver la nazionale a stelle e strisce si prende la rivincita della finale 2011 battendo senza appello le asiatiche. Obama si complimenta su Twitter

USA v Japan: Final - FIFA Women's World Cup 2015

Matteo Politanò

-

Gli Usa sono campioni del mondo di calcio femminile per la terza volta nella storia. A Vancouver le ragazze di Jillian Ellis hanno battuto il Giappone per 5-2 chiudendo già il match dopo un quarto d'ora con la tripletta della numero dieci Carli Lloyd. Tra i tifosi allo stadio di Vancouver anche il vicepresidente Joe Biden mentre Barack Obama ha salutato la vittoria con un messaggio su Twitter: «Che vittoria Team Usa! Grande partita CarliLloyd! Il tuo Paese è molto orgoglioso di te. Vieni a trovarci alla Casa Bianca presto con la coppa del mondo».

 

La nazionale americana ha rispettato il ruolo di favorita e in sette partite ha pareggiato solamente una volta, ottenendo poi sei vittorie con 14 gol fatti e solo 3 subiti. Il più bello è sicuramente quello di Carli Lloyd, che proprio nella finale con il Giappone ha segnato con un pallonetto da centrocampo degno del miglior Recoba per il 4-0 americano. Il Giappone ha provato a tornare in partita ed è riuscito a segnare due gol al 27esimo e al 52esimo: gli Stati Uniti hanno però chiuso la partita al 54esimo con un gol di Tobin Heath vendicando la sconfitta del 2011 ai rigori. 

© Riproduzione Riservata

Commenti