Mondiali 2014: hacker svelano composizione gruppi

Secondo una notizia diffusa dal sito web dell'emittente cilena 24 Horas, un gruppo di pirati informatici sarebbe riuscito a entrare nei server della Fifa per anticipare la composizione dei gironi

L'immagine pubblicata sul sito web della tv cilena – Credits: 24 Horas

Dario Pelizzari

-

Se non fosse per l'autorevolezza della fonte, verrebbe quasi da riderci su. Il sito internet della tv cilena 24 Horas ha dato spazio qualche ora fa a una notizia che non ha bisogno di premesse: un gruppo di pirati informatici sarebbe riuscito a entrare nelle segrete stanze della Fifa per ottenere informazioni precise e, soprattutto, definitive, sulla composizione dei gruppi della fase finale del Mondiale 2014. Per intendersi, sarebbero già noti gli abbinamenti che il governo del calcio mondiale svelerà ufficialmente il prossimo 6 dicembre. Una burla da codice penale e nulla più? Possibile, anzi, probabile, anche perché non è dato sapere chi abbia fatto arrivare il rapporto sulla scrivania di 24 Horas. Tuttavia, se gioco deve essere che gioco sia. Non vedevate l'ora di sapere quale sarà il cammino dell'Italia nel primo turno brasiliano? Bene, ora lo sapete.

Gli azzurri di Prandelli, secondo il dispaccio raccolto dalla tv cilena, sarebbero stati inseriti nel gruppo E insieme con Belgio, Honduras e Costa d'Avorio. Come dire, poteva andare peggio, molto peggio. Per tirare un sospiro di sollievo, basta guardare la composizione del gruppo A: Brasile, Messico, Inghilterra e Francia, di tutto un po'. Roba da si salvi chi può. Tanti auguri anche ai tifosi delle nazionali impegnate nel gruppo D, che vedrebbe coinvolte Germania, Olanda, Cile e Australia. A parte gli aussie, una lotta che potrebbe lasciare sul terreno almeno una vittima illustre. Fiori rossi e tappeto verde per la Spagna campione del mondo in carica. Dovrebbe vedersela con Croazia, Corea del Sud ed Ecuador. Il passaggio del turno? Una formalità, o quasi. Imperdibile poi la sfida da Pallone d'oro tra Lionel Messi (Argentina) e Cristiano Ronaldo (Portogallo) nel gruppo G per una delle gare che, se confermate, sarebbe tra le più attese del torneo. Non sarà, ma se fosse il divertimento sarebbe assicurato.

Ecco nel dettaglio la composizione dei gruppi

Gruppo A

Brasile, Messico, Inghilterra, Francia

Gruppo B

Uruguay, Ghana, Giappone, Grecia

Gruppo C

Colombia, Costa Rica, Bosnia, Camerun

Gruppo D

Germania, Olanda, Cile, Australia

Gruppo E

Belgio, Honduras, Costa d'Avorio, Italia

Gruppo F

Svizzera, Russia, Nigeria, Usa

Gruppo G

Argentina, Portogallo, Iran, Algeria

Gruppo H

Spagna, Croazia, Corea del Sud, Ecuador

Twitter: @dario_pelizzari

© Riproduzione Riservata

Commenti