Calcio

Il record di Kean, primo Duemila in serie A. I più giovani debuttanti di sempre

L'attaccante (italiano ma di origini ivoriane) lanciato in Juventus-Pescara a 16 anni e 8 mesi. Il primato resta di Amadei negli anni Trenta

Il debutto di Moise Kean, primo Duemila a scendere in campo in serie A

Giovanni Capuano

-

Gli ultimi 8 minuti di Juventus-Pescara non gli valgono un posto tra i primi dieci giovani debuttanti della storia della serie A. Ma Moise Kean si è ritagliato comunque uno spazio nell'albo del nostro campionato diventando il primo nato negli anni Duemila a mettere piede in campo. Lo ha fatto dopo che il suo debutto era stato annunciato già nelle scorse settimane, ma non si era mai realizzato. Contro gli abruzzesi, invece, Allegri lo ha fatto alzare dalla panchina ed entrare. In campo e nella storia.

Italianissimo pur avendo origini ivoriane, nato a Vercelli il 28 febbraio del 2000, Moise Kean è un attaccante che sta bruciando tutte le tappe della sua carriera. E' da tempo nel giro delle giovanili azzurre dove gioca sopra categoria, cioé con i più grandi, perché alla sua età non riesce quasi a trovare stimoli contro quelli come lui. Da tempo Allegri lo teneva nel mirino e lo faceva allenare, quando riesce, con la prima squadra. Il suo procuratore, anche se non ufficialmente, è un certo Mino Raiola e per la Juve non è una bella notizia. Essendo ancora minorenne, infatti, Kean è senza un vero contratto e il rischio che una big d'Europa lo porti via è concreto.

I più giovani debuttanti di sempre

Pur avendo debuttato a 16 anni e 8 mesi (6.109 giorni dopo la sua nascita), Moise Kean non ha guadagnato un posto nella top10 dei più giovani di sempre a trovare posto in una partita di serie A. Questione di tempi, ovvero di ere diverse che favorivano una volta il lancio di ragazzini. La sua performance resta, però, promettente e l'inizio di una carriera su cui tanti scommettono ad occhi chiusi. Ecco l'elenco dei più giovani ad esordire nel massimo campionato italiano:

AMADEI (15 anni 9 mesi e 6 giorni il 2 maggio 1937)

RIVERA (15 anni 9 mesi e 15 giorni il 2 giugno 1959)

ROSSI (15 anni 9 mesi e 21 giorni il 29 giugno 1930)

CAMPIONE (15 anni 9 mesi e 25 giorni il 25 giugno 1989)

BOJINOV (15 anni 11 mesi e 12 giorni il 27 gennaio 2002)

PIRLO (16 anni e 2 giorni il 21 maggio 1995)

EL SHAARAWY (16 anni 1 mese e 25 giorni il 21 dicembre 2008)

TASSI (16 anni 3 mesi e 10 giorni il 22 maggio 2011)

OKAKA (16 anni, 4 mesi e 9 giorni il 18 dicembre 2005)

PUPITA (16 anni 4 mesi e 14 giorni il 28 gennaio 1990)

© Riproduzione Riservata

Commenti