Calcio

Milan: arriva l'offerta di un consorzio dalla Cina

Costituito da investitori nel campo dell'energia rinnovabile e dei media, punta ad avere almeno il 50% del club entro giugno

milan_maglia

Redazione

-

Ormai sempre più sullo sfondo la figura di Mr. Bee, il futuro del Milan pare comunque guardare ancora a Oriente: secondo alcune indiscrezioni dell'agenzia Bloomberg, un consorzio cinese costituito da investitori nel comparto dell'energia rinnovabile e dei media si sarebbe fatto avanti per acquistare tra il 50 e il 70% del club, offrendo una cifra intorno ai 500 milioni di euro e chiedendo di arrivare a un accordo il prossimo giugno, considerata anche la data ultima per chiudere l'affare.

L'ultima parola spetta naturalmente al presidente Silvio Berlusconi, ma sempre i "rumors" di mercato parlano di contatti ben avviati, mentre sarebbe in fase di stallo la "vecchia" trattativa tra il Milan e Bee Taechaubol, l'uomo d'affari indonesiano a capo della società finanziaria Thai Prime.

Lo scorso gennaio l'autorevole rivista Forbes aveva stimato in 775 milioni di dollari (circa 690 milioni di euro) il valore commerciale del Milan.

© Riproduzione Riservata

Commenti