Calcio

Milan - Lazio 1-1: gli episodi da moviola

I gol nel primo tempo. Parolo apre le danze e Bacca risponde. Negato un rigore agli ospiti a pochi secondi dal 90'

milan-lazio

Dario Pelizzari

-

Il Milan per raggiungere un posto in Europa, la Lazio per cancellare almeno in parte la brutta figura rimediata con lo Sparta Praga giovedì scorso. La squadra di Sinisa Mihajlovic prova a imporre il proprio gioco sin dalle battute iniziali, ma gli ospiti non si fanno intimorire e rispondono colpo su colpo. Fino al vantaggio firmato da Parolo, che gira in rete di testa su calcio d'angolo. Tempo sei minuti e il Milan pareggia. Merito di un ritrovato Luiz Adriano, tra i migliori in campo, che fa da sponda a Bacca: tiro di prima di esterno destro e Marchetti che nulla può. E' il gol numero 14 della stagione per l'attaccante colombiano, a digiuno dal 14 febbraio. Al 34' Bonaventura vicino al vantaggio su calcio di punizione: traversa. 

 

La seconda frazione si apre con il Milan all'arrembaggio. Provano la via della rete, nell'ordine, Bacca, Bonaventura e Honda, che spara altissimo da ottima posizione. Al 16' Parolo atterra Montolivo (generosa la sua prova) al limite dell'area. Calcia Honda: barriera piena. Al 21' uno dei pochi errori dell'arbitro Tagliavento, che non vede la straordinaria deviazione di Donnarumma su tiro ravvicinato di Felipe Anderson. Sul ribaltamento di fronte, la risposta di Marchetti, che nega la gioia del gol a Bonaventura. A 15 minuti dalla fine della gara, Mihajlovic manda in campo Balotelli per Luiz Adriano. Applausi per quest'ultimo e fischi per il giocatore di proprietà del Liverpool.

Al 37' Lulic commette un fallo ingenuo che spinge il direttore di gara a mostrargli il secondo cartellino giallo: Lazio in dieci e Milan che si getta all'attacco per vincere la partita. A tempo quasi scaduto, Zapata commette però la leggerezza che potrebbe cambiare la partita. Il difensore colombiano prova a controllare il pallone di petto, ma la sfera gli finisce sulla mano. Più rigore che no. Tagliavento fa proseguire. Invariata la distanza (sei punti) tra l'Inter e il Milan per il sesto posto che garantisce un biglietto per l'Europa League.

Primo tempo

Via alla gara, palla alla Lazio.

3' - Primo tiro in porta della gara per la Lazio. Candreva calcia da fuori area: Donnarumma senza problemi. 

4' - Luiz Adriano trova spazio sulla fascia e serve in mezzo all'area rasoterra: Hoedt anticipa tutti.

6' - Contropiede Lazio. Parolo arriva al tiro: palla deviata da un difensore sopra la traversa. Angolo.

8' - LAZIO IN VANTAGGIO CON PAROLO, che gira di testa in rete su calcio d'angolo. Donnarumma incolpevole, sbaglia Antonelli. Lazio in vantaggio. 

11' - Pasticcio della squadra biancoceleste, angolo regalato al Milan. Contropiede Lazio con Felipe Anderson, che serve Candreva al limite dell'area. Tiro da posizione molto defilata e palla a lato. 

14' - GOL DEL MILAN CON BACCA, che segna su ottimo assist di Luiz Adriano. Non segnava da quattro gare. Come spesso gli accade, primo tiro, primo gol. 

17' - Fuorigioco Lazio. Candreva servito troppo tardi da Lulic. Decisione giusta. 

20' - Numerose le imprecisioni da una parte e dall'altra. Squadre lunghe e pressing alto costante della squadra biancoceleste. 

22' - Scontro Bisevac-Luiz Adriano. E' il giocatore della Lazio ad avere la peggio: per lui, brutto colpo sulla spalla in caduta. 

24' - Bacca fa sponda a Bonaventura al limite dell'area. Tiro dell'ex giocatore dell'Atalanta e palla deviata da un difensore: facile Marchetti. 

26' - Il Milan ha spostato in avanti il suo baricentro e cerca di fare la partita. 

29' - Candreva raggiunge il fondo e crossa in mezzo: deviazione e angolo. 

30' - Honda cade in area in seguito a un contatto con Hoedt: troppo poco per concedere il rigore, giusto così.

31' - Matri prova a sfondare per vie centrali, ma la difesa rossonera ha la meglio. 

32' - Contropiede Milan sulla via Abate-Bacca. Quest'ultimo gira in mezzo un pallone sul quale nessun compagno riesce ad arrivare per tempo. 

34' - Bacca fermato in modo irregolare da Hoedt cinque metri fuori dell'area di rigore della Lazio. Ci poteva stare il giallo. Punizione per i rossoneri. Calcia Bonaventura: traversa!

37' - Bertolacci steso da Biglia in mezzo al campo. Ci poteva stare il giallo. 

38' - Azione prolungata della Lazio che si conclude con un tiro di Parolo, ribattuto da un difensore rossonero. 

42' - Partita giocata a viso aperto da entrambe le squadre. Il Milan prova a dettare i ritmi della gara, ma la Lazio non si fa intimorire e gioca di rimessa. 

45' - Si chiude la prima frazione di gioco. Squadre negli spogliatoi in perfetta parità.

Secondo tempo

Ripresa la gara, nessun cambio nelle due squadre. Palla al Milan.

1' - Svirgola Braafheid a due passi dalla propria porta. Arriva Bacca e calcia in porta da posizione defilata: Marchetti respinge in angolo. 

4' - Bonaventura di prima intenzione dal limite dell'area. Tiro centrale e Marchetti che devia in angolo. 

6' - Bell'azione di Abate sulla fascia destra, interrotta in scivolata da Hoedt: angolo. 

7' - Bertolacci prova l'imbucata per Bacca, lanciato in area. Palla troppo lunga. 

8' - Grande occasione per il Milan. Bacca fa tutto bene e serve Honda al limite dell'area. Tiro di prima intenzione che finisce molto alto sopra la traversa. La squadra rossonera sta aumentando la pressione. 

10' - Luiz Adriano cerca e trova Bacca all'interno dell'area, ma Tagliavento ferma il gioco: fuorigioco, giusto così. 

13' - Punizione assegnata al Milan per fallo di Patric su Bonaventura nella parte sinistra dell'area: non c'era! Sugli sviluppi, palla calciata a lato da Luiz Adriano. 

15' - Ammonito Lulic per un brutto intervento da dietro su Honda. Bene Tagliavento. 

16' - Punizione dal limite per il Milan per presunto fallo di Parolo su Montolivo. Decisione da verificare. era in area di rigore? Calcia Honda, barriera piena. 

20' - Fuorigioco Lazio con Felipe Anderson su tiro respinto di Braafheid. Giusto così.

21' - Intervento strepitoso di Donnarumma, che nega un gol a Felipe Anderson. Sbaglia Tagliavento, che non vede la deviazione in angolo dell'estremo difensore rossonero. 

22' - Marchetti dimostra di non essere da meno di Donnarumma e devia in angolo un tiro a botta sicura di Bonaventura. 

24' - Buona intuizione di Honda per Bacca, che non riesce a controllare in corsa. 

26' - Ammonito Biglia per fallo tattico su Bertolacci a metà campo. 

28' - Honda ci prova ancora su punizione e ancora una volta colpisce la barriera.

28' - Sostituzione Milan: fuori un ottimo Luiz Adriano, dentro Balotelli, accolto dai fischi di San Siro. Guai muscolari per il brasiliano. 

30' - Giallo per Abate, per intervento su Felipe Anderson: ci sta. 

31' - Tiro-cross di Balotelli, che attraversa tutta l'area piccola. Patric interviene e risolve. 

33' - Sostituzione Lazio: fuori Matri, dentro Djordjevic. 

37' - Ammonito Lulic per fallo su Honda. E' il secondo giallo, Lazio in dieci. 

37' - Sostituzione Milan: fuori Honda, dentro Menez. 

41' - Il Milan cerca di stringere i tempi per approfittare della superiorità numerica, la Lazio si chiude a riccio e attende il novantesimo.

42' Sostituzione Lazio: fuori Candreva, dentro Mauricio. 

44' - Angolo Milan. Calcia Bonaventura, a vuoto Balotelli.

45' - Occasione Lazio, che chiede il calcio di rigore per presunto fallo di mano di Zapata: le immagini chiariscono, volontarietà o meno, il penalty andava assegnato!

45+3' - Finisce la gara, 1-1 a San Siro con gol di Parolo e Bacca nel primo tempo. 

IL TABELLINO

MILAN (4-4-2): Donnarumma; Abate, Zapata, Romagnoli, Antonelli; Honda (82' Menez), Montolivo, Bertolacci, Bonaventura; Luiz Adriano (73' Balotelli), Bacca.

LAZIO (4-3-3): Marchetti; Patric, Bisevac, Hoedt, Braafheid; Parolo, Biglia, Lulic; Candreva (87' Mauricio), Matri (79' Djordjevic), Felipe Anderson.

Arbitro: Tagliavento.

Marcatori: 8' Parolo (L), 14' Bacca (M).

Note: ammoniti Lulic e Biglia (L), Abate (M); espulso Lulic al 82' per doppia ammonizione. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Lazio, scontro tra Onazi e il tifoso: "vieni a casa mia"

I giocatori del Milan disegnati "sull'aereo" - timelapse

Milan flop, Mihajlovic si arrende. E lo spogliatoio si spacca...

Contro il Chievo l'addio a ogni sogno per i rossoneri. I senatori contro i compagni e il giallo della frase del serbo: "Non possiamo fare di più"

Commenti