Luke Shaw: il nuovo Bale

Classe '95, il terzino sinistro del Southampton ha già un posto da titolare nell'Inghilterra. E dopo il Mondiale anche nel Chelsea o nel Real Madrid

Luke Shaw al suo esordio con l'Inghilterra nel match contro la Danimarca: la maglia da terzino sinistro sarà sua anche in Brasile. – Credits: Getty Images.

Nicolò Schira

-

Nel Regno Unito Luke Shaw è già stato definito il nuovo Gareth Bale. Con il folletto gallese del Real Madrid, il terzino sinistro britannico ha in comune il club di origine: entrambi sono cresciuti nel fertilissimo settore giovanile del Southampton, club col quale si sono affacciati in prima squadra e nel professionismo per poi spiccare il volo verso un grande club.

E se Bale approdò in origine al Tottenham, anche Shaw potrebbe presto arrivare nella City londinese, ma sulla sponda blues del Chelsea. Roman Abramovich e Josè Mourinho sono infatti rimasti stregati dalla personalità e dalle doti tecniche del classe '95, pilastro della formazione allenata da Mauricio Pochettino, tanto da aver totalizzato già 50 presenze in Premier League. Un talento purissimo che pure Roy Hogdson ha deciso di premiare, affidando a Shaw la maglia da titolare della Nazionale inglese: il debutto è arrivato lo scorso 5 marzo nell'amichevole contro la Danimarca e non ci sono dubbi sul fatto che a solcare la corsia mancina in Brasile ci sarà proprio il talento nativo di Kingston upon Thames.

Al momento il suo cartellino è valutato 18 milioni di sterline: una cifra notevolissima, ma che non spaventa la dirigenza del Chelsea, pronta a tutto pur di portarlo in estate a Stanford Bridge. Fra le parti una bozza di intesa è già stata impostata, ma bisogna fare in fretta, perché nelle ultime settimane anche il Real Madrid di Carlo Ancelotti ha preso informazioni sul fluidificante mancino, considerato il miglior specialista in Europa della sua generazione. E per il quale è previsto un Mondiale da protagonista con l'Inghilterra: se non si arrivasse prima all'accordo con il Chelsea, la sua quotazione potrebbe così impennarsi ancor di più, provocando un'asta al rialzo. Per la gioia dei Saints, pronti a fare cassa.

© Riproduzione Riservata

Commenti