La lettera d'addio di Tito Villanova al Barcellona

Ecco come l'ex allenatore della squadra catalana salutò i suoi ragazzi che dovette abbandonare per combattere il cancro

Tito Vilanova, l'allenatore del Barcellona morto oggi – Credits: EPA/Albert Olive

Dopo cinque anni meravigliosi in una squadra nella quale ho realizzato tutti i miei sogni da allenatore, è giunto il momento di affrontare un cambiamento nella mia vita professionale e di dedicare le mie forze per curarmi da quella malattia che mi è stata diagnosticata un anno e mezzo fa.
Secondo il parere dei medici, visto il trattamento che devo seguire, non posso offrire tutto il tempo che una squadra come il Barcellona avrebbe richiesto ad un allenatore e non potrò svolgere tutti i miei compiti, ma io continuerò a lavorare da vicino a questo club che amo così tanto.
Non è facile lasciare questo gruppo di giocatori così speciali, i compagni dello staff e gli amici con cui ho condiviso molte esperienze memorabili. Sarò eternamente grato per tutto quello mi hanno dato. La qualità umana e di questa squadra può superare qualsiasi ostacolo e sono convinto che con la sua forza, sarà in grado di affrontare le sfide di una stagione sportiva che dovrebbe essere emozionante per tutti.
Voglio anche ringraziare in particolare il Presidente, l'intero Consiglio ed il direttore sportivo Andoni Zubizarreta per la fiducia che hanno riposto in me e, soprattutto, per il sostegno incondizionato, sia sportivo che personale. Altrettanto importante per me è il sostegno che ricevo sia sotto il profilo medico che umano dal Dr. Ramon Canal e il suo team di medici che sono dalla mia parte. Io non gioco a questa partita da solo, io sono una parte di un team di supporto che mi aiuterà a riuscire in questo lungo processo, come ha fatto fino ad ora.
A tutti voi, soci e tifosi del club, voglio ringraziarvi per il sostegno e l'affetto che mi avete regalato, non solo ora, ma nel corso degli ultimi mesi. Io sono tranquillo, forte e dovrò affrontare questa nuova tappa nel processo della mia malattia con piena fiducia che tutto sta andando verso il meglio.
Grazie a tutti gli appassionati di calcio, i colleghi, i club, atleti, conoscenti e non per i vostri messaggi di incoraggiamento, stanno aiutando me e la mia famiglia.
Questi sono momenti difficili per noi e così ho chiesto il rispetto dei media e la comprensione. Una volta lasciato il Barcellona, spero di avere la tranquillità e la privacy di cui io e la mia famiglia abbiamo bisogno adesso.
Non posso concludere questa lettera senza augurare ogni fortuna ed ogni successo a quello che sarà il nuovo allenatore della migliore squadra del mondo.
Grazie a tutti
Tito Vilanova

© Riproduzione Riservata

Commenti