Calcio

La Lazio batte l'Inter nella partita degli orrori

Un lampo di Klose in 90 minuti senza calcio. La partita più brutta dell'anno. Ancora un rigore negato all'Inter

Klose supera Ranocchia e segna il gol decisivo – Credits: ANSA/ETTORE FERRARI

Vince la Lazio, perde l'Inter e non solo. Perché i 90 minuti più recupero che si sono visti all'Olimpico sono stati di una noia e di una pochezza tecnica rara.
La Lazio vince perché sfrutta l'unica occasione della partita con Klose che prende il tempo ad un Ranocchia che dimostra ancora una volta tutti i limiti evidenziati in queste ultime due stagioni.

L'Inter paga le scelte sciagurate del suo allenatore. Mazzarri ha messo ancora una volta in campo una squadra con una sola punta. Troppo poco. Ne è uscita una gara piena di calci, invece che di calcio, e di errori tra stop, passaggi sbagliati, lanci finiti nel vuoto. Discutibile anche la scelta di confermare in campo Alvarez davvero negativo, che sembra essere tornato il giocatore spento della stagione passata (dopo un avvio che lasciava ben sperare).

I laziali così tornano a respirare, per i nerazzurri invece forse è arrivato il momento di smetterla di immaginare traguardi che a questa squadra non competono (la Champions, tanto per dirne uno). A meno che Thohir si decida a fare un mercato da grande presidente, più che da grande commercialista.

L'Inter reclama per la mancata espulsione di Diaz, che doveva essere ammonito per la seconda volta, ed un rigore abbastanza chiaro non fischiato su Rolando su di un calcio d'angolo. Ricordiamo che i nerazzurri non ne hanno ancora avuto uno  favore dall'inizio del campionato.

Formazioni:

Lazio: Berisha, Konko, Diaz, Biava, Radu, Ledesma, Hernanes, Gonzales, Lulic, Candreva, Klose

Inter: Handanovich, Jonathan, Jesus, Rolando, Ranocchia, Nagatomo, Cambiasso, Guarin, Kuzmanovic, Alvarez, Palacio

10': Lulic manca di poco la porta su uscita sbagliata di Handanovic ed indecisione di Ranocchia. L'Inter chiede un fallo sul portiere che però non c'è.

12': Konko a terra, non per uno scontro di gioco. Sembra un piccolo malore. Chiesto il cambio. Al suo posto Cavanda.

21': Guarin lanciato a rete. Diaz lo trattiene e viene ammonito. L'Inter chiede l'espulsione come ultimo uomo. L'interpretazione di Damato sembra corretta, c'era infatti Cavanda vicino ai due giocatori

24': Guarin commette fallo su Biava con un colpo al volto che però sembra casuale. Giusta la non ammonizione

26': Alvarez ferma un pallone con la mano, meriterebbe il giallo ma Damato non lo ammonisce

30': Brutto fallo di Diaz su Guarin che meriterebbe il giallo, il suo secondo, rischiando l'espulsione. Damato lo grazia

32': Calcio d'angolo per l'Inter. Dias trattiene vistosamente Rolando che finisce a terra. E' rigore. Damato e gli assistenti non vedono ed il gioco continua

35': Guarin ammonito per fallo  su Lulic. Segue parapiglia con Radu che prende il giallo.

38': Alvarez ammonito per fallo su Gonzales. Giusta la decisione di Damato

47': Dopo due minuti di recupero finisce il primo tempo. Una brutta partita; più calci che calcio.

Comincia il secondo tempo. Nessun cambio nelle due squadre.

29': Prima notazione degna di not di un secondo tempo noioso. Rientra in campo infatti Diego Milito al posto di Guarin.

35': Gol di Klose

© Riproduzione Riservata

Commenti