Calcio

La classifica dei procuratori più ricchi: Mendes Paperone

Secondo Forbes il potente manager portoghese ha incassato 85 milioni di euro in commissioni. Nella graduatoria c'è anche Raiola

FBL-PORTUGAL-MENDES

Giovanni Capuano

-

Muovono centinaia di milioni di euro in ogni sessione di mercato e son osempre più potenti, tanto da essere finiti nel mirino della Fifa col sospetto che siano i veri padroni del nuovo calcio. I procuratori guadagnano cifre sempre superiori e sono, ormai, delle vere e proprie multinazionali capaci di badare agli interessi di più star contemporaneamente e a disegnarne le carriere soprattutto in funzione della valorizzazione economica del loro talento.

Forbes ha messo in fila i ricavi delle principali agenzie che fanno questo lavoro in tutto il mondo. Calcio e non solo, visto che negli Stati Uniti i manager che si occupano degli sport professionistici lavorano ad affari e contratti da centinai di milioni di euro che riguardano gli uomini più in vista di Nba, Nhl, Nfl e Mlb.

Il calcio europeo, però, non è da meno e garantisce guadagni da sogno per chi è stato capace di espandere la propria rete di controllo sul Vecchio Continente. L'esempio più semplice è la Gestifute di Jorge Mendes che ha tra i suoi assistiti Ronaldo, James Rodriguez, Thiago Silva, Falcao, Di Maria, De Gea e tanti altri compreso lo Special One, Jose Mouirnho. 

Mendes è un Paperone da 85 milioni di euro in commissioni e percentuali sugli ingaggi ed è, secondo Forbes, il più ricco tra i procuratori che si occupano di calcio. Ecco la classifica:

1 - Jorge Mendes (Ronaldo, Di Maria, James Rodriguez, Falcao, Thiago Silva, De Gea) 85 milioni di euro

2 - Jonathan Barnett (Bale, Hart, Szczesny, Shaw, Cole, Jagielka) 39 milioni di euro

3 - Volker Struth (Reus, Goetze, Kroos, Howedes) 37 milioni di euro

4 - Jose Otin (Torres, Javi Martinez, Navas, Pedro, Vitolo, Raul Garcia) 26 milioni di euro

5 - Mino Raiola (Balotelli, Pogba, Ibrahimovic, Lukaku, Mkitarhyan) 25 milioni di euro

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Jorge Mendes, super procuratore che ha mosso 400 milioni (in un'estate)

Fifa e Uefa l'hanno nel mirino, ma il calciomercato gira intorno a lui. In Portogallo e in Inghilterra si chiedono: è il più potente?

Commenti