Calcio

Khedira: "Juve allo stesso livello del Real Madrid, un top club"

Presentato alla stampa il nuovo centrocampista del club bianconero. "La Champions? Possiamo giocarcela con tutti"

FBL-EURO-2016-GERMANY-PRESSER

Dario Pelizzari

-

Da Paulo Dybala a Sami khedira: la Juve balla con la musica della Champions. Dopo la presentazione alla stampa dell'ex giocatore del Palermo, è stato oggi il turno del tedesco di origini tunisine. Nella pancia dello Stadium, il campione del mondo 2014 con la casacca della Germania ha spiegato i contorni della sua nuova avventura in bianconero. Per Khedira, come per Dybala, un'altra finale di Champions è possibile. Anzi, di più. "Per vincere la Champions concorrono diverse variabili - ha spiegato l'ex centrocampista del Real Madrid - ma con questa squadra si puà raggiungere la finale. La Juve ha dimostrato di potersela giocare con i top club europei". Il Real? Storia passata. "Ho passato 5 anni bellissimi con loro, ma avevo già deciso da tempo di intraprendere una nuova sfida. La Juve è allo stesso livello del Real: è stata una decisione semplice da prendere". Prima di dire sì alla Vecchia Signora, Khedira ha chiesto informazioni al suo ex compagno di squadra in camiseta blanca, quell'Alvaro Morata che già allora prometteva tantissimo. "Ho giocato con lui tre anni: era molto giovane. Alla Juve ha vissuto un anno fondamentale per la sua crescita. Credo che questo club sia speciale per molti giocatori come lui".

Khedira potrebbe diventare la nuova diga del centrocampo bianconero. Nell'attesa di conoscere le ultime virate di mercato dei suoi nuovi compagni di reparto Paul Pogba e Arturo Vidal, il giocatore tedesco accetta la sfida: "Devo lavorare per guadagnarmi una maglia da titolare: il centrocampo è molto forte, è un'ambizione misurarmi qui. Se sono pronto? Nelle ultime due settimane mi sono allenato in vacanza con un personal trainer. Mi sento bene e sono felice". La Serie A non è un campionato poco "allenante", parole sue: "Non penso sia meno importante di altri campionati. C'è tanta qualità in Italia". E chiaro, anche e soprattutto alla Juventus. "La Juve è un club dalla grande storia, eccellente organizzazione, dove hanno giocato calciatori straordinari. Mi riempie di orgoglio essere qui. Prometto il massimo impegno per continuare la storia di questo club". Giocherà con la maglia numero 28, che lo accompagna da quando giocava nello Stoccarda. I primi sorrisi, le prime promesse, poi il campo dello Stadium. Khedira ha in mano le chiavi del suo rilancio in ambito internazionale. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Dybala: "Juve, possiamo vincere la Champions"

Presentazione ufficiale per l'ex attaccante del Palermo, che si è detto pronto a raggiungere in bianconero i traguardi più ambiti

Ufficiale: Sami Khedira è della Juventus

Accordo di quattro anni con il centrocampista tedesco che arriva dal Real Madrid

Commenti