boateng
Calcio

Kevin Boateng licenziato dallo Shalke 04

La squadra di Di Matteo crolla in Bundesliga e a farne le spese sono l'ex milanista e i compagni Sidney Sam e Marco Hoger

Rivoluzione in casa dello Shalke 04 all'indomani della sconfitta in Bundesliga contro il Colonia che mette a rischio il sesto posto in classifica. L'ex milanista Kevin Prince Boateng, compagno di Melissa Satta, è stato licenziato in tronco dal club tedesco. Sul sito della società allenata da Roberto Di Matteo il comunicato ufficiale con poche righe: "Il direttore sportivo Horst Heldt aveva annunciato che ci sarebbero state delle conseguenze dopo la sconfitta di domenica contro il Colonia e la prima decisione è stata presa: Kevin Prince Boateng e Sidney Sam sono stati licenziati con effetto immediato. Nelle prossime due settimane osserveremo tutto con grande attenzione: chi non si impegna non verrà agli allenamenti". 

Messi stende Boateng: le parodie sul web

I numeri dell'ex Milanista in questa stagione tedesca sono impietosi: 10 presenze e neanche un gol, accuse impietose di mancato impegno e poca professionalità per un epilogo che non sorprende dopo un feeling esauritosi già la scorsa estate. Secondo il giornale tedesco Mitteldeutsche Zeitung i motivi del licenziamento del ghanese sarebbero invece da ricercare in un'animata discussione avuta con un tifoso. Il futuro di Boateng sembra però già deciso e fatto di stelle e strisce: i New York Red Bulls hanno già proposto un triennale e la prospettiva di un'esperienza in MLS sembra aver convinto l'ex rossonero. 

Il tweet con l'annuncio dello Shalke 04:

 523665

© Riproduzione Riservata

Commenti