Calcio

Chi è Joao Felix, nuovo fenomeno che fa impazzire il calciomercato europeo

Classe 1999, trequartista del Benfica nel mirino delle big a partire da Juventus e Milan. Ha numeri da Messi e CR7

joao felix chi è profilo benfica calciomercato quanto vale

Giovanni Capuano

-

Si chiama Joao Felix e gioca nel Benfica, che lo ha blindato con una clausola rescissoria quasi da record per un ragazzo che non ha nemmeno compiuto vent'anni. Joao Felix è il fenomeno emergente del calcio europeo; trequartista portoghese che sta ripercorrendo per precocità la strada di Ronaldo e Messi e che è finito sul taccuino delle big di mezzo mondo.

La lista di chi lo vorrebbe è lunga e contiene tutti i nomi che contano: Real Madrid, Psg, Atletico Madrid, Monaco, Juventus e Milan. Anche le due squadre italiane si sono mosse per capire come strappare il talento di Viseu al campionato portoghese anche se l'impresa non sarà semplice vista la concorrenza e i prezzi.

Il Benfica ha fatto sapere di aver già rispedito al mittente con un cortese, ma fermo, no un'offerta da 60 milioni di euro proveniente dalla Premier League. La clausola è del doppio e potrebbe anche crescere con il prossimo rinnovo di contratto di un ragazzo che sta bruciando le tappe da quando è atterrato nel calcio dei grandi in Portogallo.


joao felix chi è profilo benfica calciomercato quanto vale

– Credits: EPA/MANUEL DE ALMEIDA

Il paragone con Messi e Ronaldo

C'è un paragone statistico che sta facendo il giro del mondo e che carica sulle spalle di questo appena maggiorenne una grande responsabilità. I suoi primi 1000 minuti da professionista hanno fatto registrare numeri da record assoluto: 8 gol e 3 assist. Tanto per dare un metro di paragone, nemmeno Cristiano Ronaldo (3 gol e un assist con lo Sporting Lisbona), Neymar (4 gol e 4 assist) e Mbappè (4 gol e 4 assist) erano stati capaci di tanto.

Solo Leo Messi sta davanti a Joao Felix in questa particolare classifica. La Pulce si presentò al mondo con un biglietto da visita di 13 gol e 8 assist nel Barcellona proseguendo poi dritto verso la leggenda così come CR7 e in proiezione gli altri campioni citati precedentemente.

La stoffa, insomma, c'è e se ne sono accorti in tanti in questo calciomercato impazzito in cui si va a caccia del talento precoce con la disponibilità di pagarlo a peso d'oro pur di cercare di anticipare la concorrenza. C'è chi lo fa per portarsi a casa un fuoriclasse e costruirci sopra un progetto vincente e chi pensa già alla futura plusvalenza in un mercato in cui le cifre per gli attaccanti hanno toccato anche quota 200 milioni.

© Riproduzione Riservata

Commenti