Italia - Brasile, quanti milioni di euro in campo?

Secondo il sito Transfermarkt il Brasile in campo a Ginevra vale 232,5 milioni di euro, la squadra azzurra (con molte riserve) si ferma a 179,5

A Ginevra il Brasile di Neymar sfida l'Italia di Mario Balotelli (Ansa)

Matteo Politanò

-

A Ginevra è il giorno di Italia - Brasile, classico del calcio mondiale che metterà di fronte gli azzurri di Prandelli alla formazione di Felipe Scolari, nazione ospitante dei prossimi mondiali nel 2014. L'Italia dovrebbe scendere in campo con Buffon, Maggio, Barzagli, Bonucci, De Sciglio, De Rossi, Pirlo, Marchisio, Giaccherini, Osvaldo e Balotelli. Con tutta probabilità il Brasile risponderà con Julio Cesar, Dani Alves, Dante, David Luiz, Filipe Luis, Fernando, Oscar, Hernanes, Hulk, Fred e Neymar. In attesa del verdetto del campo le due formazioni possono però giocare la sfida sul valore della propria rosa, alcune delle cifre tra le più alte del calcio mondiale. Secondo il sito Transfermarkt Gianluigi Buffon conferma un valore di mercato di circa 10 milioni di euro, lo stesso di Christian Maggio del Napoli. 12,5 il valore di Barzagli, 18 quello di Bonucci e 7 quello di Mattia De Sciglio. Diciamo senza dubbi che il portale ha usato una stima nettamente al rialzo, numeri che sembrano esagerati rispetto ai reali valori di mercato della difesa di Prandelli. Se per Buffon il valore di cartellino potrebbe essere circa 7 milioni di euro, Barzagli potrebbe valerne massimo 8 così come Bonucci e De Sciglio. Attenendosi alle quote di Transfermarkt la difesa della nazionale vale comunque 57 milioni di euro. La retroguardia del Brasile vale invece 4 milioni per Julio Cesar, 26 milioni di euro per Dani Alves del Barcellona, 10 milioni di euro per Dante del Bayern Monaco, 25 milioni per David Luiz e 12 per Filipe Luis. Totale 73 milioni di euro, 16 in più rispetto all'Italia.

A centrocampo i verdeoro hanno Fernando del Gremio che è valutato 5 milioni di euro, Hernanes della Lazio, attualmente valutato intorno ai 20 milioni di euro, e Oscar del Chelsea, sicuramente il mediano più di talento della squadra con un valore che oscilla intorno ai 32 milioni di euro. 57 milioni di euro totali contro la linea mediana azzurra che vede De Rossi valutato 30 milioni di euro, Pirlo che ne vale 12, Giaccherini 7,5 e Marchisio che secondo il portale ne vale addirittura 31. Totale di 80,5, con un centrocampo a quattro contro quello a tre di Scolari, che vede avanti gli uomini di Prandelli. In attacco pesa la valutazione di Neymar, che per il Santos costa circa 50 milioni di euro, che a Ginevra giocherà con Hulk (45 milioni di euro) e Fred del Fluminense che di milioni ne vale 7,5. Totale: 102,5 milioni di euro contro i 42 milioni della coppia di punte azzurre che sarà composta con tutta probabilità dal duo Balotelli (24 milioni di valutazione) e Osvaldo (18 milioni). Anche le due panchine hanno un valore di mercato con pochi esempi simili al mondo. Il Brasile può contare sui 40 milioni di euro che vale Thiago Silva del Paris Saint Germain, i 30 di Marcelo del Real Madrid e i 16 di Kakà: 86 milioni totali di riserve. Nell'Italia tra i cambi possibili ci sarà El Sharaawy che di milioni ne vale 23, Montolivo che è valutato 14,5 milioni e i 21 di Sebastian Giovinco. Totale 58,5 milioni, cifra che premia comunque i brasiliani. In attesa che parli il campo.

I giocatori più valutati secondo Trasnfermarkt

Neymar 50 milioni di euro

Hulk 45 milioni di euro

Thiago Silva 40 milioni di euro

Oscar 32 milioni di euro

Marchisio 31 milioni di euro

Marcelo 30 milioni di euro

De Rossi 30 milioni di euro (quotazione eccessiva, il valore del cartellino sarà attualmente di 10/15 milioni di euro massimo)

Balotelli 24 milioni di euro

El Sharaawy 23 milioni di euro

Hernanes 20 milioni di euro

Osvaldo 18 milioni di euro

Kakà 16 milioni

Montolivo 14,5 milioni di euro

© Riproduzione Riservata

Commenti