Calcio

Mancini e l'Inter accettano le scuse di Sarri

Con una nota ufficiale il club nerazzurro chiude la polemica innescata dalle offese dell'allenatore del Napoli al collega nel match di Coppa Italia

sarri mancini scuse

Redazione

-

Caso chiuso: Mancini e l'Inter hanno comunicato di accettare le scuse del tecnico del Napoli, Maurizio Sarri, dopo lo scontro verbale a bordo campo (con gli ormai noti epiteti di "frocio" e "finocchio") negli ultimi minuti del quarto di finale di Coppa Italia vinta per 2-0 al San Paolo dai nerazzurri.

Anticipata dallo stesso Mancini alle Iene in quel di Appiano Gentile, la pacificazione è stata poi ufficializzata da una nota del club nerazzurro: "L'Inter conferma il proprio completo supporto a Mancini ed alla posizione etica da lui assunta durante i commenti al termine della partita. Sin dalla fondazione dell'Inter vi è la convinzione che tutti i giocatori, senza distinzione di nazionalità, lingua, religione, condizioni e orientamenti personali e sociali, siano i benvenuti in squadra. E' giunto il momento di tracciare una linea che possa porre fine alle tante discussioni nate durante gli ultimi minuti di gara. Mancini e il Club desiderano accettare le scuse presentate da Sarri e dal Napoli e auspicano che l'attenzione dei media e del pubblico possa tornare alle partite di Serie A e TIM Cup, in una stagione avvincente per i tifosi di entrambi i club". 

© Riproduzione Riservata

Commenti