Calcio

Clamoroso all'Inter: esonerato Pioli e arriva Sabatini

Squadra a Vecchi per il finale della stagione. Decisivo il crollo anche mentale della squadra nell'ultimo mese

Soccer: Serie A; Fiorentina-Inter

Giovanni Capuano

-

Clamorosa svolta nel finale di stagione dell'Inter. La striscia di risultati negativi culminata con la sconfitta a Marassi contro il Genoa e con il settimo posto che significa, a 270 minuti dal termine del campionato, addio alla qualificazione in Europa League è costata il posto a Stefano Pioli. L'allenatore è stato esonerato con un comunicato pubblicato dal club sul proprio sito alle 22,30 di martedì 9 maggio 2017.


La squadra è stata affidata al tecnico della Primavera Stefano Vecchi che la condurrà sino al termine della stagione. Era già successo dopo l'addio a Frank De Boer e prima dell'arrivo di Pioli. Vecchi in quella occasione aveva vinto la partita di campionato contro il Crotone e perso quella in Europa League contro il Southampton.

1141663

La svolta dell'Inter è completata anche dall'arrivo di Walter Sabatini come coordinatore di tutti i club calcistici della galassia Suning. Una scelta che apre una nuova stagione non solo per i nerazzurri e che segna un salto di qualità per le politiche dei cinesi che da un anno sono proprietari di maggioranza della società che è stata di Moratti e Thohir.


© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Crisi Inter: dieci allenatori dal 2010 al 2017. La loro media punti

Da Benitez a Vecchi passando per Leonardo, Gasperini, Stramaccioni, Mazzarri e Mancini. Le difficoltà in panchina dei nerazzurri

Inter, tutti i fallimenti post-Triplete (questo però è costato di più)

In sette anni spesi 490 milioni di euro (134 la scorsa estate) per una qualificazione in Champions. E ora si ricomincia daccapo...

Calciomercato Inter - Tutte le trattative dei nerazzurri per il 2017/2018

La proprietà cinese prepara investimenti importanti in vista del secondo anno alla guida. Chi parte e chi resta?

Chi è Patrik Schick, la rivelazione della Serie A che piace a Inter e Juve

Punta classe 1996, ha segnato già 10 gol in campionato. Juve e Inter lo seguono e il ds nerazzurro Ausilio tratta con la Samp

Commenti