Guarin pronto all'addio: andrà in Premier

La prima operazione dell'era Thohir potrebbe essere in uscita: il colombiano piace a Chelsea e Manchester United. Si tratta per Erik Lamela - Sondaggio

Matteo Politanò

-

Fredy Guarin è sul piede di partenza. Il giocatore colombiano arrivato a gennaio 2012 dal Porto per 13 milioni di euro (1,5 più 11,5 per il riscatto) potrebbe essere la prima cessione eccellente della nuova era firmata Erick Thohir. Il colombiano non ha mai trovato definitivamente il feeling con la curva Nord dell'Inter e gli applausi per le buone prestazioni spesso hanno dovuto alternarsi con le piogge di fischi per prove opache e un'atteggiamento che spesso ha fatto indispettire. Il procuratore del giocatore è in arrivo a Milano per trattare con la società: sul piatto c'è un'offerta del Chelsea per gennaio, José Mourinho ha infatti individuato nel colombiano il rinforzo ideale per i suoi Blues. Stessa idea avuta da Moses, tecnico del Manchester United, che ha così scatenato un'asta per l'ex giocatore del Boca Juniors e del Saint'Etienne.

guar.jpg

Ma l'Inter fa bene a privarsi del colombiano? In questa stagione Guarin ha raccolto 15 presenze con 3 gol in campionato e 2 assist e nella stagione dei mondiali è pronto a vivere da protagonista la kermesse con la maglia della sua Colombia. Il giocatore sta valutando la proposta fatta dal Chelsea (sua prima scelta) e la volontà di lasciare la serie A si sta facendo sempre più spazio. I 2 milioni di euro di contratto percepiti dall'Inter fino al 2016 sarebbero alzati fino a 3 dall'offerta di Mourinho. Vendere o non vendere? La monetizzazione di Guarin potrebbe essere utile all'Inter per arrivare ad un obiettivo di mercato che è sempre in Premier: Erik Lamela. Da Erick a Erik, Thohir è affascinato dalla possibilità di riportare in Italia l'argentino, attaccante che Moratti stava già seguendo. La Roma lo ha ceduto al Tottenham per circa 30 milioni di euro ma finora l'ex River non è riuscito a fare la differenza ed ambientarsi nel campionato inglese. Monetizzare Guarin o puntare su di lui? I pro e i contro dividono i tifosi dell'Inter. Mai troppo continuo ma giovane (classe 1986) e di sicuro talento, in Premier il colombiano potrebbe esplodere come sparire definitivamente. 

Immagine.jpg

A favore della cessione tutti coloro che portano l'attenzione sugli infortuni del colombiano: 5 gli stop in quasi due anni d'esperienza in serie A. Branca e Ausilio, uomini di mercato dell'Inter, sono stati in questi giorni in Inghilterra per valutare le offerte e parlare con il Chelsea anche di altre opportunità. L'addio probabile di David Luiz apre anche lo spiraglio londinese per Ranocchia mentre l'Inter potrebbe acquistare uno tra Obi Mikel e Demba Ba. La cessione di Freddy Guarin in Inghilterra sembra però ormai questione di pochi dettagli: una delle due offerte sarà accettata dopodiché spetterà all'entourage del giocatore valutare le offerte di contratto di Manchester United e Chelsea. 

© Riproduzione Riservata

Commenti