Calcio

Football Leaks e i contratti che agitano il mondo del calcio

Un sito anonimo mette in rete gli accordi di Falcao, Imbula e tanti altri. Nel mirino Doyen e i fondi...

Football Leaks

Giovanni Capuano

-

Contratti, cifre, clausole a patti segreti: c'è un sito che dallo scorso 29 settembre sta pubblicando alcuni degli accordi più importanti delle ultime finestre del mercato europeo gettando scompiglio ai piani alti del calcio. Il modello è quello dell'organizzazione di Julien Assange e il sito, non a caso, si chiama Football Leaks. Permette di scaricare le copie originali dei contratti di molti giocatori a partire da quelli di Falcao, Imbula e Mangala. Trattative da decine di milioni di euro nelle quali, secondo le cronache del tempo, hanno avuto un ruolo anche i famigerati fondi di investimento.

L'esempio è quello di Imbula, inseguito dall'Inter e preso alla fine dal Porto per 23 milioni di euro. Secondo Football Leaks sul centrocampista c'è un progetto Doyen con una 'scommessa' da 5 milioni di euro da parte di Nelio Lucas e di altri 5 dell'agente del giocatore che, dunque, non sarebbe tutto del club ma diviso in più parti: 50% Porto e 50% a metà tra Doyen e Lucas. Una cosa che non si può più fare e che è stata messa al bando dalla Fifa nei mesi scorsi.

Nel mirino pare esserci proprio la Doyen, ma nei guai potrebbero finire anche le società. lo Sporting Lisbona, club che si è vista hackerare alcuni documenti sensibili, ha negato l'autenticità delle scritture e ha presentato denuncia al momento contro anonimi. Football Leaks, però, non si ferma e annuncia guerra: "Nei prossimi mesi pubblicherò diverso materiale che negli ultimi anni è finito nelle mie mani".

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Doyen e il Marsiglia: Nelio Lucas sbarca in Francia?

Dopo i problemi con Galliani, ecco i consigli al club per il dopo Bielsa: da Imbula a Miche nuovo allenatore

Commenti