Calcio

Fiorentina-Juventus 1-2: moviola della partita scudetto

Mandzukic e Morata lanciano i bianconeri verso il titolo. Rigore parato da Buffon e proteste dei viola per due episodi sospetti

FBL-ITA-SERIEA-FIORENTINA-JUVENTUS

Giovanni Capuano

-

Fiorentina-Juventus 1-2 (39' Mandzukic, 81' Kalinic, 83' Morata)

La Juventus non si ferma più e adesso è davvero ad un passo dallo scudetto. Manca solo un punto, ma potrebbe anche essere finita prima se il Napoli non sarà capaci di vincere all’Olimpico contro la Roma. Vittoria straordinaria, quella di Firenze: 2-1 al termine di un’autentica battaglia contro la squadra di Paulo Sousa che ha fatto di tutto per rovinare la festa di Allegri.

Hanno deciso Mandzukic e Morata con in mezzo il pareggio di Kalinic, bravo a sfruttare l’unico errore di Bonucci. Ma è stata una partita così ricca di emozioni da meritare un posto speciale nel racconto di questa stagione. Fiorentina mai doma, Buffon gigantesco nel neutralizzare gli attacchi viola compreso un rigore al 90’: Kalinic, che se lo era procurato in maniera furba, non è riuscito a superare il portiere della nazionale.

Alla fine anche la traversa ha detto no alla Fiorentina (ancora Kalinic), ma poco conta. La vittoria della Juventus è meritata e segna un altro tassello di una stagione che passerà agli annali: dopo la sconfitta di Sassuolo sono arrivate 24 vittorie e un solo pareggio a Bologna con 73 punti conquistati sui 75 disponibili.

Le formazioni in campo:

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Tomovic, Gonzalo Rodriguez, Astori; Tello (dal 62' Mati Fernandez), Badelj (dall'88' Roncaglia), Borja Valero, Alonso; Ilicic (dal 53' Zarate), Benardeschi; Kalinic. Allenatore: Paulo Sousa

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Rugani; Lichtsteiner (dall'88' Cuadrado), Khedira, Lemina, Pogba (dall'84' Asamoah), Evra; Mandzukic, Dybala (dal 70' Morata). Allenatore: Massimiliano Allegri

ARBITRO: Tagliavento di Terni

 

Primo tempo

Allegri rinuncia a Morata e Cuadrado, dentro dal primo minuto Lichtsteiner e Mandzukic. Nella Fiorentina out Roncaglia e gioca Tomovic. Grande coreografia della tifoseria viola che vive questa come la partita più importante della stagione.

2' - Tentativo di Ilicic da fuori area di rigore, palla toccata da Lemina che la smorza per la parata di Buffon

8' - Partita iniziata su ritmi molto lenti. Fiorentina in controllo del pallone, ma senza trovare sbocchi. Difesa Juventus chiusa

16' - Gol annullato alla Juventus per posizione di fuorigioco di Khedira che è effettivamente al di là della linea della difesa viola sull'assist in acrobazia di Mandzukic. Ottima chiamata di Costanzo, molto attento nel pescare il movimento del tedesco

20' - Gol annullato a Bernardeschi per fuorigioco, ma l'attaccante viola scatta in linea sull'assist di Ilicic. A tenere in gioco Bernardeschi è Barzagli: i piedi due due giocatori sono in linea al momento del passaggio. Questione di centimetri, ma è un errore di Giallatini

21' - Paratona di piede di Buffon su deviazione di Bernardeschi, deviato da Barzagli e che rischia di prenderlo in controtempo: Juve che ha sofferto molto per qualche minuto

22' - Sinistro di Dybala dal limite dell'area di rigore e palla che esce di poco alta sulla traversa

32' - Sinistro di Tello che impegna Buffon in una difficile parata a terra

39' - Vantaggio della Juventus con Mandzukic: cross di Khedira e sponda di testa di Pogba che libera il croato, bravo a colpire al volo di destro e a battere Tatarusanu

43' - Tiro cross di Bernardeschi che voleva servire Kalinic e, invece, chiama Buffon a un difficile intervento per mettere in calcio d'angolo

44' - Sugli sviluppi del corner deviazione di Marcos Alonso che di testa schiaccia fuori a tre metri dalla porta e con Buffon battuto. Su di lui c'è un'azione di disturbo di Rugani che rischia molto perché lo ostacola e ne causa l'intervento scomposto e non preciso: trattenuta abbastanza evidente nelle immagini, il sospetto del rigore c'è

Secondo tempo

Squadre in campo senza cambi dopo l'intervallo

7' - Calcia male Ilicic dal limite dell'area di rigore dopo una bella azione personale di Tello che lo libera alla conclusione: palla alta sulla traversa. Nel movimento Ilicic si infortuna e viene sostituito da Zarate

11' - Pogba lanciato da un assist di Mandzukic si presenta solo davanti a Tatarusanu ma mette incredibilmente a lato il pallone del raddoppio

13' - Gonzalo Rodriguez stende Dybala al limite dell'area di rigore e si merita il cartellino giallo sventolato da Tagliavento

14' - La punizione conseguente viene calciata da Pogba: palla alta

15' - Sinistro rasoterra di Zarate appena dentro l'area di rigore e Buffon si distende sulla sua sinistra e mette in calcio d'angolo per evitare problemi

16' - Tagliavento perdona Dybala che andava ammonito per un intervento in ritardo su Borja Valero: il contropiede per la Fiorentina che nasce dall'azione si conclude con un sinistro di Kalinic che Buffon devia in corner

20' - Altri sinistro di Zarate dai 25 metri che Buffon vede leggermente in ritardo: palla devita dal portiere bianconero

26' - Azione Juventus fermata per un fuorigioco che non c'è perché Astori tiene in gioco gli avversari che erano pronti ad involarsi verso la porta di Tatarusanu

28' - Ammonito Rugani pr aver trattenuto la maglia di Bernardeschi: non prendeva un giallo dal 1° marzo 2014 con la maglia dell'Empoli

36' - Pareggio della Fiorentina: errore di Bonucci al limite dell'area di rigore, palla persa e Kalinic esplode dal limite un destro che si infila e batte a giro Buffon

38' - Vantaggio della Juve con Morata che mette in rete un tap in dopo ribattuta di Badelj sulla linea di porta. Poi Morata prende il giallo per l'esultanza esagerata

44' - Buffon si supera parando un rigore a Kalinic: rasoterra calciato alla sinistra del portiere che ribatte poi prende anche la ribattuta con il piede. Rigore concesso per un presunto contatto tra Cuadrado e Kalinic che stava saltando il colombiano che pare però lasciarsi cadere senza che ci siano gli estremi per un penalty davvero generoso

48' - Clamorosa traversa di Kalinic che colpisce di testa a un metro dalla linea di porta e con Buffon spiazzato colpendo il montante

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Campionato 2015-2016: la classifica senza errori arbitrali

Squadra per squadra, dalla prima all'ultima giornata di Serie A, tutte le sviste che valgono punti in più o in meno

Commenti