Calcio

Europeo Under 21, la guida completa: date, orari e squadre dell'edizione 2017

Come seguire la manifestazione che mette insieme la meglio gioventù d'Europa. Italia tra le favorite al via. Si gioca in Polonia

Europeo under 21 edizione 2017 guida date orari squadre

Giovanni Capuano

-

Tutti a caccia del titolo della Svezia. Due settimane di grande calcio giovanile per assegnare l'Europeo Under 21, la vetrina più importante per il pallone del Vecchio Continente quando si parla di promesse futuribili. Dodici le nazionali partecipanti divise in tre gironi. C'è il meglio d'Europa con giocatori che già militano con continuità anche nei rispettivi campionati.


Un appuntamento cui l'Italia arriva tra le favorite come non capita da tempo. E' dal 2004 che non saliamo sul gradino più alto del podio dopo aver quasi monopolizzato questa manifestazione che ha svezzato tanti futuri azzurri. Di Biagio porta con sè in Polonia una nazionale competitiva e con la missione di andare avanti il più possibile. Ha chiesto e ottenuto dalla Figc di potersi tenere i migliori sacrificando in parte la preparazione di Spagna-Italia che deciderà l'accesso del gruppo di Ventura al Mondiale. Gli occhi sono tutti sulla Polonia.

1162665

Date, orari e stadi dell'Europeo Under 21 edizione 2017

Si comincia venedì 16 giugno con la sfida inaugurale tra Svezia (detentrice del titolo) e Inghilterra. Non giocano i padroni di casa che sono inseriti nello stesso girone e che debutteranno contro la Slovacchia. Il torneo è molto concentrato nel tempo, dura due settimane e la finale è prevista a Cracovia venerdì 30 giugno alle 20,45. Per arrivarci le finaliste dovranno disputare tre gare del girone e la semifinale.

Date e orari - Si gioca negli slot orari delle 18 e delle 20,45 che diventa orario unico nella terza giornata dei gironi che si concludono il 24 giugno. Le semifinali sono in programma martedì 27 giugno alle 18 e alle 21 e la finale è il 24 giugno alle 20,45.

Gli stadi dell'Europeo - Sono sei gli stadi selezionati per la rassegna continentale: Arena Lublin (Lublino), Kolporter Arena (Kielce), Stadion Miejski (Tychy), Stadion Cracovii (Cracovia), Stadion Mosir (Gdnya) e Stadion Polonii Bydgoszcz (Bydgoszcz). La finale è prevista a Cracovia che contiene poco meno di 15.000 spettatori mentre la sfida inaugurale è a Lublino. Le semifinali sono a Cracovia e Tychy.

Gironi e regolamento dell'Europeo Under 21

Le dodici nazionali che si sono qualificate sono divise in tre gironi da quattro che mandano alle semifinali le tre vincenti e la migliore delle seconde con abbinamenti già decisi a seconda dei gruppi che eleggono la migliore piazzata.

I gironi dell'Europeo - I gironi usciti dal sorteggio sono i seguenti: nel Gruppo A ci sono Polonia, Slovacchia, Svezia e Inghilterra, nel Gruppo B ci sono Spagna, Portogallo, Serbia e Macedonia mentre nel Gruppo D insieme all'Italia sono inserite Germania, Danimarca e Repubblica Ceca.

Come si stabilisce la migliore seconda - Il regolamento prevede che alle semifinali si qualifichi anche la migliore seconda dei tre raggruppamenti. Il primo criterio sono ovviamente i punti conquistati (nello scontro diretto per dirimere eventuali parità in un singolo gruppo), poi differenza reti, gol segnati, punteggio disciplinare basato sui cartellini rossi (3 punti) e gialli (1 punto) e, infine, posizionamento nel ranking Uefa per nazionali Under 21 al momento del sorteggio.

Qualora due squadre dello stesso girone siano a pari punti e con parità assoluta anche nello scontro diretto e si affrontino nell'ultima giornata del gruppo dovranno tirare i calci di rigore per stabilire la classifica finale del raggruppamento.

Gli accoppiamenti delle semifinali - La vincente del Gruppo A sfiderà la seconda del Gruppo B/C o la vincente del Gruppo C. Nel caso la migliore seconda fosse quella del Gruppo A andrebbe a sfidare la vincente del Gruppo B e l'altra semifinale sarebbe la sfida tra le vincenti del Gruppo A e del Gruppo C.

1162703

Il programma delle partite dell'Italia

La nazionale di Luigi Di Biagio entra in scena per ultima contro la Danimarca nella partita conclusiva della prima giornata dei gironi. Gli azzurri giocano domenica 18 giugno alle 20,45 contro i danesi, tornano in campo mercoledì 21 giugno (ore 18) contro la Repubblica Ceca e chiudono sabato 24 giugno (ore 20,45) contro la Germania.

Un tour de force massacrante e con tempi di recupero strettissimi in caso di qualificazione alla semifinale che sarebbe solo 72 ore più tardi e con uno o due giorni in meno di riposo a seconda dell'avversaria. Non un sorteggio fortunato.

© Riproduzione Riservata

Commenti