Calcio

Europei Under-21: Italia - Inghilterra, una vittoria potrebbe non bastare

Nella terza giornata del girone B gli azzurrini di Di Biagio si giocano tutto. Bernardeschi in campo dal primo minuto

Sweden v England - UEFA Under21 European Championship 2015

Matteo Politanò

-

Questa sera alle 20,45 (diretta su Rai Uno) l'Italia under 21 di Luigi Di Biagio si gioca la qualificazione all'Andrův stadion di Olomouc. Dopo il pareggio contro il Portogallo e la sconfitta nella prima giornata con la Svezia gli azzurrini cercano una vittoria che potrebbe anche non bastare. In caso di pareggio tra Portogallo e Svezia i tre punti contro gli inglesi allenati da Southgate potrebbero infatti non essere sufficienti per raggiungere le semifinali. Le due nazionali under 21 non si sfidano dalla fase a gironi dell'Europeo 2013, un match deciso dalla rete di Insigne. 

Contro gli inglesi, sconfitti nell'esordio con i portoghesi e vincenti contro la Svezia, Di Biagio confermerà il suo 4-3-3 che vedrà con tutta probabilità l'impiego in attacco dal primo minuto del giovane attaccante viola Bernardeschi insieme a Belotti e Berardi. A centrocampo dovrebbe partire dal primo minuto Crisetig con Benassi e Cataldi della Lazio. In difesa confermato in porta Bardi con Zappacosta e Biraghi come terzini e Rugani e Romagnoli centrali. 

Nell'Inghilterra ha finora deluso Harry Kane, l'attaccante del Tottenham classe 1993 che in questa stagione di Premier League ha segnato 21 gol in 34 partite. Il commissario tecnico Southgate si schiererà con un 4-2-3-1 che vedrà Butland in porta, Garbutt, Gibson, Moore e Jenkinson in difesa, Chalobah e Ward-Prowse tra le linee con Lingard, ings e Pritchard dietro l'attaccante degli Spurs

Probabili formazioni: 

Inghilterra (4-2-3-1): Butland; Garbutt, Gibson, Moore, Jenkinson; Chalobah, Ward-Prowse; Lingard, Ings, Pritchard; Kane. CT: Southgate

Italia (4-3-3): Bardi; Zappacosta, Rugani, Romagnoli, Biraghi; Cataldi, Crisetig, Benassi; Belotti, Berardi, Bernardeschi. CT: Di Biagio

© Riproduzione Riservata

Commenti