Calcio

Euro 2016: il tabellone delle semifinali

Ecco gli abbinamenti delle sfide che portano a Parigi: pronostico per Portogallo e Germania (anche se la Francia è esplosa). Come vederle in tv

FBL-EURO-2016-MATCH48-FRA-ISL

Giovanni Capuano

-

L'Europeo è arrivato quasi in fondo alla sua corsa. Mancano solo 3 partite alla fine della manifestazione che si sta distinguendo per il grande equilibrio e che ha in corsa ancora un'outsider vera come il Galles, dopo che l'Islanda è stata travolta e mandata a casa dalla Francia di Griezmann e Pogba. Con il passare delle giornate sono tornati anche i gol: 103 in 48 match con una media ormai stabilmente superiore alle due marcature per incontro (2,15).

Le semifinali partono con due favorite d'obbligo: Portogallo e Germania. I campioni del mondo si fanno ancora preferire alla Francia, anche se la prova della squadra di Deschamps contro l'Islanda ha lasciato un'ottima impressione e fatto intravedere le grandissime potenzialità dei Blues. Sarà sufficiente per avere la meglio sui campioni del mondo usciti indenni dall'incrocio con l'Italia?

Martedì 6 luglio: Portogallo-Galles

Stade de Lumieres (Lione)

E' la semifinale che nessuno si aspettava e che spedirà a Parigi una sorpresa di questo Europeo. E' la sfida di Bale contro Ronaldo, un confronto che potrebbe incredibilmente anche riproposti in chiave Pallone d'oro visto che entrambi hanno alle spalle il successo nella Champions League ottenuto con la maglia del Real Madrid. Fin qui ha fatto vedere cose migliori il Galles e Bale è stato il suo trascinatore, mentre Ronaldo è andato a marce alternate, risultando decisivo solo nella partita contro l'Ungheria che ha salvato i portoghesi da una precoce eliminazione.

Il Galles è una delle belle realtà del torneo e non è solo Bale. Accanto all'uomo da cento milioni di euro c'è un gruppo ben organizzato e che ha diverse individualità a partire da Ramsey, altra stella della Premier League. Nel Portogallo è definitivamente esploso Renato Sanches, pagato 35 milioni più altri 45 di bonus dal Bayern Monaco, ma gli eroi sono Quaresma e Nani che con i loro gol stanno tenendo a galla una squadra spesso in difficoltà. Pronostico, però, per i lusitani che sono alla quinta semifinale europea della loro storia e solo nel 2004 sono arrivati all'atto conclusivo.

DIRETTA DALLE ORE 21 SU RAI1, RAI4, SKY SPORT 1 E SKY CALCIO 1

Mercoledì 7 luglio: Francia-Germania

Stade Velodrome (Marsiglia)

E' la vera finale anticipata dell'Europeo che solo il tabellone, con il suo folle sbilanciamento da una sola parte, ha spostato in semifinale. Erano le due nazionali favorite della vigilia e sono arrivate fin qui, anche se con percorsi non lineari e correndo più di qualche rischio. La Germania ha convinto davvero solo nell'ottavo di finale contro la Slovacchia, dominata con teutonica arroganza, ma ha sofferto nel girone, rischiato contro la Polonia e si è salvata ai rigori contro l'Italia più dimessa a livello di talento della storia recente.

La Francia sta lievitando con il passare delle partite. Poco convincente nel girone, dove ha sofferto contro Romania, Albania e Svizzera, si è sciolta a partire dalla ripresa dell'ottavo contro l'Irlanda, dopo essere passata in svantaggio. Da quel momento in poi ha dipinto calcio (7 gol fatti in 135 minuti), ma va anche detto che non ha ancora affrontato un avversario di alto livello e la Germania rappresenta il primo vero test dell'Europeo alla truppa di Deschamps. Attenzione a Greizmann e Payet: la sfida per il premio da capocannoniere è cosa loro.

DIRETTA DALLE ORE 21 SU RAI1, RAI4, SKY SPORT 1 E SKY CALCIO 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Euro 2016: le foto più belle

Dalla cerimonia di apertura alla finale tra Portogallo e Francia: un viaggio per immagini negli Europei di calcio, tra partite e "febbre del calcio"

Euro 2016: tutto il meglio (e il peggio) nei social

Il torneo in Francia si è giocato anche sul Web tra satire e fotomontaggi. Ecco le "perle" e i tormentoni ispirati da giocatori e tifosi

Euro 2016: la sfida tra sexy-tifose

Lo spettacolo dell'Europeo 2016 non è stato solo sul campo, basta guardare le bellezze che hanno colorato le curve degli stadi francesi

Italia fuori da Euro 2016: le pagelle della sconfitta ai rigori con la Germania

Azzurri a testa alta. Bonucci torna a casa da eroe, Pellè ci mette cuore e corsa fino alla fine. Peccato per Zaza...

Commenti