scontri_parigi
Calcio

Euro 2016: un morto a Belfort per una rissa dopo Francia-Germania

L'uomo, colpito al volto da un tavolino in ghisa, si trovava fuori da un bar vicino alla fan-zone. Incidenti anche a Parigi

Un responsabile della polizia locale l'ha definita "una vittima collaterale", nel senso che l'unica colpa dell'uomo morto a Belfort, nella regione Borgogna-Franche-Comtè, dopo essere stato colpito al volto da un tavolino con un piede di ghisa, era quella di trovarsi seduto a un bar sulla place d'Armes, nei pressi della fan-zone dove è scoppiata una rissa tra tifosi subito dopo la fine del match Francia-Germania. 

Ovviamente è già stata avviata un'indagine per capire le cause dell'accaduto, con le immagini della videosorveglianza del bar in cui era seduta la vittima e della piazza circostante, in cui si erano raccolte più di 5 mila persone, che sono attualmente allo studio degli inquirenti francesi.

Incidenti anche a Parigi
Quelli di Belfort non sono tuttavia gli unici incidenti registrati in Francia dopo la partita: iniziati in modo pacifico, i festeggiamenti per la vittoria in semifinale della Nazionale transalpina sugli Champs-Elysees a Parigi si sono infatti trasformati intorno all'1 di notte in tafferugli tra un gruppo di giovani e alcuni poliziotti in assetto anti-sommossa.

Secondo quanto riferisce il quotidiano Le Parisien sul suo sito web, i giovani hanno scagliato bottiglie di vetro e qualche petardo contro gli agenti, che hanno risposto con diversi lanci di lacrimogeni e, schierate diverse camionette per bloccare il traffico, hanno quindi risalito la celebre avenue per disperdere i facinorosi.

© Riproduzione Riservata

Commenti