Calcio

Euro 2016: Italia-Spagna, la sfida degli azzurri

La lunga vigilia di Parigi. Notizie, statistiche, immagini e curiosità vi accompagnano fino allo Stade de France che qualifica ai quarti

FBL-EURO-2016-ITA-TRAINING

Giovanni Capuano

-

Italia contro Spagna. Più di una semplice partita, meno di una rivalità storica come può essere quella con i tedeschi che speriamo di incrociare sabato 2 luglio a Bordeaux perchè significherebbe aver superato l'esame di spagnolo. Italia contro Spagna vale i quarti di finale di questo pazzo Europeo, non garantisce nulla più di questo e al tempo stesso porta con sè una carica di mille significati.

E' la rivincita della finale, per noi amara, di Kiev: 1° luglio 2012, azzurri cotti dalla fatica a 4-0 per loro. E' il ricordo della nostra sconfitta ai rigori il 22 giugno 2008, l'inizio del ciclo degli invincibili in maglia rossa. E' la memoria ormai sbiadita del Mondiale 1994 negli Stati Uniti: Baggio, la gomitata di Tassotti a Luis Enrique e l'ultima volta che abbiamo vinto noi.

EURO 2016, IL TABELLONE DEGLI OTTAVI DI FINALE: DATE, ORARI E DIRETTE TV

 

Italia contro Spagna: sfida sul campo

Sul campo sarà una gara dal copione abbastanza noto. Il possesso palla spagnolo, anche se oggi la squadra di Del Bosque è più verticale e rapida rispetto al passato, contro l'intensità azzurra. Conte dovrebbe tornare al modello anti-Belgio, provando a sfruttare i pochi punti deboli della Spagna.

I gironi hanno detto che entrambe hanno limiti e potenzialità. La Spagna, ad esempio, ha faticato più del dovuto a concretizzare la mole di gioco quando ha trovato una squadra chiusa come la Repubblica Ceca ed è esplosa solo contro la Turchia. L'Italia ha giocato bene una partita e poco più.

LA VIGILIA DI CONTE: "NON SIAMO VITTIME SACRIFICALI, VOGLIO L'IMPRESA"

ITALIA CONTRO SPAGNA: STATISTICHE A CONFRONTO DOPO I GIRONI

ITALIA-SPAGNA, BOOKMAKERS E TUTTO QUANTO BISOGNA SAPERE

Prima la Spagna e poi... Un Everest che dovevamo evitare

Inutile girarci intorno. Leggere il tabellone della seconda fase di Euro 2016 fa male agli spagnoli, che si sono giocati nel finale contro la Croazia la possibilità di avere un'autostrada fino a Parigi, che a noi. Spesso abbiamo sofferto nei gironi qualificandoci per il rotto della cuffia. Questa volta abbiamo fatto le cose in grande: pass per gli ottavi e primo posto garantito già dopo 180 minuti. Siamo stati puniti: Spagna agli ottavi (ma la Croazia non sarebbe stata meglio) e virtuali accoppiamenti con Germania e Francia nei quarti e in semifinale.

Fossimo stati gli stessi di sempre, un po' arruffoni all'inizio, ci sarebbe toccata l'Ungheria e poi la vincente di Galles-Irlanda del Nord. E in semifinale magari la Polonia o la Croazia. Oggettivamente un suicidio non averci pensato per tempo. Ma Conte non ama fare calcoli e ha caricato a testa bassa...

ITALIA-SPAGNA, STORIA DI UNA SFORTUNA CHE POTEVAMO (E DOVEVAMO) EVITARCI

Italia-Spagna: storia di una rivalità

Italia contro Spagna è anche la storia di una rivalità recente. Non vinciamo dal 1994 contro le Furie Rosse in una partita di una grande manifestazione e bruciano soprattutto le ultime due sconfitte: Europei 2008 (ai rigori con errore di Antonio Di Natale e titolo poi a Casillas e compagni) ed Europei 2012 (finale di Kiev). In mezzo il pareggio per 1-1 nella gara inaugurale della stessa manifestazione che, prima delle reti di Kalinic e Perisic, rappresenta anche l'ultima volta che la porta degli spagnoli era stata violata in un campionato Europeo.

Ricordi che fanno male e che sono uno stimolo in più per la squadra di Conte. Sono 5 i superstiti della partita del 2008 nella nazionale di Del Bosque: un gruppo di senatori di un ciclo meraviglioso che ha conquistato due Europei e un Mondiale segnando un'era. In campo per l'Italia quel giorno c'erano Buffon, Chiellini e De Rossi: a volte la vendetta (sportiva) è bella se consumata a freddo.

ITALIA-SPAGNA: TUTTI I PRECEDENTI E LE IMMAGINI STORICHE

Italia-Spagna, bellezza in campo e anche fuori

In ogni caso gli occhi del mondo saranno sullo Stade de France. L'appuntamento è per lunedì 27 giugno alle ore 18. Impossibile fare finta di nulla davanti alla ripetizione della finale del 2012. Sarà l'ottavo nobile di un programma che prevede anche altri incroci affascinanti come Germania-Slovacchia e Croazia-Portogallo. Sarà anche un bel vedere fuori dal campo, sulle tribune. Perché mogli e tifose delle due nazionali sono tra le più ricercate di tutto l'Europeo.

ITALIA-SPAGNA, LA SFIDA TRA WAGS

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Euro 2016 - I top e flop dopo la fase a gironi

Dopo le prime tre partite si possono già fare bilanci: tra gli azzurri Bonucci ha conquistato tutti, quanti top player tra le delusioni...

Euro 2016: le foto più belle

Dalla cerimonia di apertura alla finale tra Portogallo e Francia: un viaggio per immagini negli Europei di calcio, tra partite e "febbre del calcio"

Euro 2016, tutti i record e le statistiche della fase a gironi

Il cannoniere, la squadra più precisa e quella che ha corso di più: ecco il bilancio delle 36 gare iniziali dell'Europeo

Euro 2016: Italia - Spagna, tutta la sfida in dieci punti

Gli azzurri in campo per gli ottavi di finale. Le formazioni ufficiali: Florenzi titolare al posto di Candreva, c'è De Sciglio

Commenti