Calcio

Euro 2016, Ibrahimovic addio alla Svezia: "Non farò le Olimpiadi"

L'attaccante annuncia il ritiro dalla nazionale alla fine dell'Europeo di Francia. Chiude senza un successo in maglia gialla?

Svezia  3

Giovanni Capuano

-

Zlatan Ibrahimovic comincia a fare chiarezza sul suo futuro. Non c'è ancora l'annuncio della prossima squadra di club (e il suo procuratore ha lasciato aperta la porta anche a una sorpresa), ma intanto si delinea l'addio alla nazionale svedese. Accade a fine Europeo perché l'attaccante ha confermato che non sarà in agosto alle Olimpiadi di Rio de Janeiro dove avrebbe potuto andare da fuoriquota.

"Quella contro il Belgio potrebbe essere la mia ultima partita con la maglia dells Svezia perchè dopo l'Europeo mi ritiro dalla nazionale" ha detto Ibra, che punta a non chiudere con una concente delusione una carriera che in giallo gli ha riservato ben poche soddisfazioni.

 

La carriera di Ibrahimovic in nazionale è stata lunga 115 presenze (quella con il Belgio è la numero 116) costellate di 62 reti e pochissime vittorie. Ha preso parte a due Mondiali (2002 e 2006) senza, però, lasciare il segno così come nelle 4 edizioni dell'Europeo in cui la Svezia si è qualificata (2004, 2008, 2012 e 2016). Colpa quasi sempre di una squadra non all'altezza del talento di Zlatan, che non ha potuto ovviare con la sua classe e la sua leadership alle mancanze altrui.

Il rapporto con la Svezia è stato controverso: adorazione, ma anche un senso di impotenza che ha aggravato l'altro grande cruccio della carriera di Ibra. Non aver mani conquistato la Champions League - competizione nella quale si è fermato al massimo in semifinale - ha reso il suo bilancio di star internazionale non all'altezza della fama di 'uomo degli scudetti'. Per il club ha ancora tempo di rimediare. Per la nazionale, invece, no.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Ibrahimovic sfonda la porta mentre fa Stretching

Ibrahimovic dice nuovamente addio alla Champions, l'ironia del web

Con l'eliminazione del Psg anche quest'anno lo svedese deve rinunciare al trofeo più importante, il mondo di internet ci scherza su

Ibrahimovic e il trucco in diretta: niente annuncio, solo uno spot

Lo svedese doveva svelare il suo futuro, ma ha trasformato lo show su Facebook in una presa in giro. Deludendo migliaia di tifosi...

Commenti