Il dramma di Gerrard. Liverpool, addio Premier?

Lo storico capitano scivola e spiana la strada al successo del Chelsea. Reds a rischio beffa dal Manchester City nella volata per il titolo che manca da 24 anni

La copertina dell'Express Sport

Giovanni Capuano

-

Nemmeno in un thriller ben studiato si sarebbe potuta inserire una scena horror come quella che ha visto il Liverpool cadere sul traguardo della Premier per colpa del suo uomo più rappresentativo. E' stato Steven Gerrard a spianare la strada al successo del Chelsea di Mourinho che rischia di costare ai Reds una beffa atroce perché ora il Manchester City è lontano solo 3 punti e ha una gara da recuperare e una differenza reti migliore (+58 contro +50). Significa che difficilmente il Liverpool conquisterà il titolo che manca dal 1990 e se non dovesse accadere molto sarà a causa dello scivolone che nel finale di primo tempo ha mandato in porta Demba Ba, lanciando il Chelsea alla vittoria. Poi a tempo scaduto è arrivatyo il 2-0 di Willian a porta vuota.

Un dramma sportivo per la città di Liverpool e per Gerrard, capitano leggendario di una squadra che ha fatto innamorare la sua gente. Il volto di Gerrard dopo lo scivolone e a fine partite diceva tutto con chiarezza. Un errore incredibile per un uomo della sua esperienza: 16 stagioni con il Liverpool, 667 partite e 173 gol segnati. Gerrard in carriera ha vinto una Champions League (2005), una Coppa Uefa e una Supercoppa europea, 2 Coppe di Inghilterra e 3 Coppe di Lega oltre a 2 Community Shield. Gli manca solo la Premier League...

express_sport.750_emb8.jpg
mirror_sport.750_emb8.jpg
star_sport.750_emb8.jpg
sun_sport.750_emb8.jpg
the_times_sport.750_emb8.jpg
 
© Riproduzione Riservata

Commenti