Calcio

Donadoni accusa il Napoli: "Ci dicevano che dovevamo perdere perché falliti"

Dopo partita bollente al Tardini. Emiliani contro Higuain e alcuni dirigenti che, però, smentiscono la denuncia dei ducali

Dopo partita movimentato per Parma-Napoli, chiuso con un pareggio per 2-2 che non serve a nulla agli emiliani retrocessi e complica la corsa del Napoli verso la Champions League. Subito dopo il fischio finale c'è stata una lite tra Higuain e Mirante, il migliore in campo per le sue parate decisive e poi lo sfogo di Roberto Donadoni che ha accusato lo stesso Pipita e alcuni dirigenti partenopei di aver insultato i suoi giocatori dandogli dei falliti e affermando che dovevano perdere. Il Napoli smentisce la ricostruzione dei fatti. Ecco le parole di Donadoni ai microfoni di Mediaset Premium:

© Riproduzione Riservata

Commenti