Calcio

Diritti Tv: maxi-multa da 66 milioni dell'Antitrust

51,5 milioni di euro comminati a Mediaset Premium, 9 a Infront Italy e 4 a Sky, mentre la Lega Calcio ne dovrà versare quasi due

diritti_tv_calcio

Redazione

-

Circa 51,5 milioni di euro a Mediaset Premium, 9 milioni a Infront Italy, 4 milioni a Sky e quasi 2 milioni alla Lega Calcio: queste le sanzioni comminate dall'Antitrust ai principali operatori televisivi nel mercato della pay-tv per - informa una nota - "l'intesa restrittiva della concorrenza che ha alterato la gara per i diritti televisivi della serie A per il triennio 2015-2018, svoltasi nel giugno 2014".

L'Antitrust ha anche specificato che l'intesa ha prodotto l'effetto di garantire la ripartizione del mercato tra i due operatori storici, precludendo l'ingresso di nuovi operatori sia nell'immediato (Eurosport in relazione al pacchetto D), sia in futuro. Sempre secondo l'Antitrust l'intesa, sovvertendo l'esito della gara rispetto alla procedura competitiva stabilita dal "Decreto Melandri", ha influito sulla ripartizione di risorse strategiche per il mercato della pay-tv e per quello della raccolta pubblicitaria.

A chiusura dell'informativa l'Antitrust sottolinea infine l'esigenza, condivisa anche da Agcom, di "un rafforzamento dell'efficacia delle Linee Guida" e di "una ampia riforma del quadro normativo, al fine di incentivare ulteriormente le dinamiche competitive del settore".

© Riproduzione Riservata

Commenti