Calcio

Europa League: le partite delle italiane in diretta

Inter, Torino, Napoli e Fiorentina in campo questa sera per la 1a giornata: segui qui "live" l'andamento degli incontri

europa_league_getty

Giovanni Capuano

-

Matteo Politanò

-

Le prime a scendere in campo saranno Inter e Torino a partire dalle 19: i nerazzurri impegnati a Kiev contro gli ucraini del Dnipro, i granata sul terreno della squadra belga del Bruges. Poi alle 21.05 sarà la volta del Napoli, impegnato al San Paolo contro lo Sparta Praga, e della Fiorentina, che ospiterà invece i francesi del Guingamp. Quattro match che potete seguire in diretta sul nostro sito azione per azione...

Dnipro - Inter 0-1

94': fischio finale, vittoria di misura dell'Inter grazie al gol di D'Ambrosio

85': L'Inter gestisce il risultato, possesso palla prolungato a cinque minuti dalla fine

73': Icardi ci riprova ma viene murato da Mazuch, l'Inter spinge alla ricerca del raddoppio

70': gol dell'Inter, D'Ambrosio calcia di punta da dentro l'area e batte Bokyo

64': Mazzarri toglie Osvaldo, dentro Kuzmanovic 

57': Doppia occasione per l'Inter con Icardi e D'Ambrosio, Boyko neutralizza

47': il primo tempo si chiude a reti inviolate. 0-0 tra Dnipro e Inter.

45': due minuti di recupero stabiliti dall'arbitro.

41': Inter lievemente in crescita, ma stenta molto l'inedito tandem Guarin-Icardi.

37': Kuzmanovic sfiora di testa la traversa su cross di D'Ambrosio.

36': parata di Boyko su tiro di D'Ambrosio.

27': ammonito Kuzmanovic per aver fermato fallosamente Konoplyanka lanciato in contropiede.

24': ammonito Zozulya, centravanti del Dnipro, per fallo su M'Vila. Entrambi i giocatori si sono fatti male nello scontro: Zozulya al gomito con cui ha colpito l'avversario, M'Vila al volto per il colpo ricevuto. Il nerazzurro è rientrato dopo essersi cambiata la maglia intrisa di sangue.

23': tiraccio di Kuzmanovic, che non trova la porta.

19': tiro di Kankava, che non trova la porta.

13': Boyko si salva di piede su punizione di Hernanes.

11': pallonetto di Rotan, che però non trova la porta.

6': punizione di Hernanes, fuorigioco di Icardi. Fase ancora di studio tra le squadre.

1': parata di Handanovic su tiro di Konoplyanka.

Inter (3-5-1-1): Handanovic, Campagnaro, Vidic, Juan Jesus, D’Ambrosio, M’Vila, Kuzmanovic, Guarin, Dodò, Hernanes, Icardi. In panchina: Carrizo, Jonathan, Andreolli, Ranocchia, Obi, Osvaldo, Palacio. Allenatore: Walter Mazzarri. L'allenatore nerazzurro mette quindi Guarin come trequartista alle spalle dell'unica punta Icardi, mentre D'Ambrosio sarà sull'out di destra e Vidic torna nell'undici titolare.

Dnipro Dnipropetrovsk (4-5-1): Boyko, Mazuk, Strinic, Douglas, Fedetskiy, Kravchenko, Kankava, Bruno Gama, Rotan, Konoplyanka, Zozulya. In panchina: Lastuvka, Luchkeych, Mihunov, Cheberyachko, Shakhov, Politylo, Kalinic. Allenatore: Myron Markevych.

Il direttore di gara è il tedesco Zwayer, coadiuvato dai guardalinee Henschel-Achmuller; addizionali Dankert-Siebert; quarto uomo Willenborg. 

Pre-partita: Kovacic ko per la botta al polpaccio subita martedì, sarà in tribuna. Le quote di bwin danno favorita l'Inter in quel di Kiev a 2.35, mentre la vittoria degli ucraini è data a 2.95 e il pareggio a 3.20.

Bruges - Torino 0-0


94': Dopo quattro minuti di recupero fischio finale, Bruges - Torino 0-0

90': Grande conclusione di El Kaddaouri, il suo destro a giro sfiora il palo

80': Occasione per il Bruges con Storm che colpisce di testa in area, Gillet sventa il pericolo

76': Combinazione El Kaddaouri - Darmian, il terzino crossa per Amauri ma il pallone è lungo

68': contropiede per il Toro, Vormer intercetta il passaggio di Sanchez Mino

59': Gazzi ferma tutto sul contropiede del Bruges, occasione sfumata per Vazquez

46': il turco Özkahya fischia il riposo dopo un solo minuto di recupero. 0-0 all'intervallo.

44': corner per il Torino, ma senza sviluppi. I granata stanno comunque chiudendo in attacco la prima frazione di gioco.

37': Izquierdo calcia di poco fuori, con Gillet questa volta ormai battuto.

28': grandissima parata di Gillet su conclusione di Duarte. In precedenza il portiere granata, decisamente in serata al rientro dopo la squalifica, aveva bloccato un tiro di Silva.

18': punizione di Mino, deviata in corner. Sul calcio d'angolo conclusione di Molinaro bloccata da Ryan.

14': parata di Ryan su tiro di Quagliarella. Torino che sta crescendo in fase offensiva.

10': Jannson libero in area colpisce di testa, ma non trova la porta.

5': grande intervento di Gillet che intercetta il passaggio di Victor Vazquez verso un libero Izquierdo.

2': Quagliarella tira dalla distanza, ma non trova la porta.

Torino (5-3-2): Gillet; Darmian, Maksimovic, Jansson, Gaston Silva, Molinaro; Benassi, Gazzi, Sanchez Mino: Amauri, Quagliarella. In panchina: Padelli, Moretti, Bovo, Vives, El Kaddouri, Martinez, Larrondo. Allenatore: Ventura.

Bruges (4-3-3): Ryan, Meunier, Mechele, Duarte, De Bolingoli; Simons, Menegazzo, Silva; Vazquez, Felipe Gedoz, Izquierdo. In panchina: Dioudis, De Bock, Engels, De Fauw, Vormer, Storm, Oulare. Allenatore: Preud'homme.

Il direttore di gara sarà Halis Özkahya, i suoi assistenti Çem Satman e Kemal Yilmaz; Mete Kalkavan e Tolga Özkalfa gli assistenti arbitrali aggiunti; Ekrem Kan il quarto uomo.

Pre-partita: quella di Europa League potrebbe anche essere la serata del ritorno in porta di Gillet dopo i 16 mesi di squalifica per il calcio-sommesse. E a proposito di puntate (legali, però!) gli analisti di bwin danno leggermente favorita la vittoria della squadra belga (2.40) su quella del Torino (2.80); il pareggio è invece quotato a 3.25.

Fiorentina - Guingamp 3-0

1': Partiti! Montella ha scelto di schierare Vargas e Cuadrado alle spalle di Mario Gomez. A centrocampo ci sono Pizzarro e Kurtic. In difesa coppia centrale Savic-Basanta.

3': Combinazione tra Cuadrado e Borja Valero per smarcare Gomez che, però, non trova il tempo per la battuta dall'interno dell'area di rigore

5': Pericoloso contropiede del Guingamp, ma Savic interviene e salva la situazione

12': Vargas prova a servire Gomez in profondità, ma c'è la chiusura di Samassa

19': Gol annullato a Gomez su segnalazione di fuorigioco che c'è, perché l'ultimo tocco è quello di Vargas e il tedesco è al di là della linea dei difensori

27': Pericoloso il Guingamp con Pied che mette alto da buona posizione. La difesa della Fiorentina si era fatta trovare impreparata

33': Gol della Fiorentina con Vargas, bravo a indirizzare di testa su un traversone di Kurtic che Gomez non ha raggiunto

38': Espulso il francese Diallo per doppia ammonizione. Molto ingenuo il suo intervento su Pizarro

41': Squillo di Mandanne, ma la palla si perde altissima

Nell'intervallo fuori Borja Valero, toccato duro nel corso del primo tempo, e dentro Badelj

49': Doppia occasione per la Fiorentina. Prima Cuadrado mette dentro per Gomez che non ci arriva, poi è Kurtic a tentare un cross teso che si perde per poco

59': Conclusione di Pizarro parata da Samassa

53': Proteste del Guingamp per la mancata espulsione di Kurtic che, già ammonito, entra su un avversario

65': Grande parata di Tatarusano su tiro di Beauvue

67': Raddoppio di Cuadrado. Imparabile per Samassa la sua conclusione

87': Bel gol di Bernardeschi

Napoli - Sparta Praga 3-1

1': Partiti! A sorpresa Benitez schiera tutti i suoi assi d'attacco: Higuain con alle spalle Mertens-Hamsik-Callejon

6': Mertens ci prova con un sinistro dalla lunga distanza e la palla sui perde alta sopra la traversa

7': Pericoloso Lafata all'interno dell'area di rigore, ma fortunatamente non trova l'impatto con il pallone

12': Proteste dello Sparta Praga che chiede un rigore per tocco di mano di Henrique, poi conclusione pericolosa deviata in angolo

13': Gol dello Sparta Praga con Husbauer che sorprende Rafael con un destro dal limite dell'area di rigore sugli sviluppi di un corner

17': Prova a scuotersi il Napoli. Azione personale di Callejon messo a terra al limite. Punizione senza esito

23': Pareggio del Napoli con Higuain su calcio di rigore concesso per netto fallo di mano di un difensore dello Sparta. Nella stessa azione Hamsik aveva colpito una clamorosa traversa

27': Punizione di Mertens dal limite con palla molto alta sulla traversa

33': Traversa sfortunatissima di Callejon che dalla corta distanza scarica un destro potentissimo che incoccia nell'incrocio dei pali

43': Bel tentativo di Higuain che in area si gira e riesce a concludere: pallone toccato da un difensore e messo in angolo

50': Sparta Praga pericolosissimo sugli sviluppi di un corner. Colpo di testa di Brabec che si perde di poco a lato con Rafael che sembrava battuto

51': Napoli in vantaggio grazie a una bella azione personale di Higuain con assist per Mertens che da due passi mette in rete

57': Pericolo per un cross dello Sparta che viene liberato da Albiol

59': Sinistro di Gargano respinto con affanno e poi sulla respinta ci prova Hamsik ma la sua conclusione è messa in angolo

61': Lancio per Higuain che viene fermato dall'uscita del portiere ceco

66': Ammonito Mertens per aver messo in rete con la mano su un traversone. Il napoletano si lamenta dicendo di essere stato spinto, ma ha torto

77': Conclusione dalla distanza di Callejon dop un bello scatto del neo entrato Michu. Attento il portiere dello Sparta

81': Grande doppietta di Mertens, che si libera con un dribbling in area di rigore e batte il portiere sul primo palo: 3-1

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Juve, 50 milioni dalla Uefa (e l'Europa League è sempre più ricca)

Sulle italiane una montagna di soldi per le competizioni Uefa: 146 milioni di euro. E fare la coppa che tutti snobbano conviene davvero...

Juventus e Roma: ecco perché faranno bene in Champions League

Due vittorie, 7 gol fatti e uno solo subito: ottimo debutto delle italiane. Che sembrano costruite apposta per correre in Europa...

Roma-Cska, scontri e vergogna: video

Notte di follia all'Olimpico: un tifoso russo accoltellato e grave, ambulanze assaltate e guerriglia dentro lo stadio. Che l'Uefa potrebbe sanzionare...

Commenti