Matteo Politanò

-

Firenze si è fermata per salutare Davide Astori, capitano della Fiorentina scomparso per un arresto cardiaco lo scorso 4 marzo. L'ultimo saluto nella Basilica di Santa Croce ha coinvolto una città intera e tutto il movimento dello sport italiano, dal presidente del CONI Giovanni Malagò passando per i rappresentanti di tanti club di serie A e serie B. Presente anche una folta rappresentanza della Juventus, appena arrivata da Londra: Allegri, Buffon, Rugani, Pjanic, Landucci, Chiellini, Bernardeschi, Barzagli e De Sciglio.

Tra gli applausi commossi degli oltre 6000 fiorentini presenti nella piazza antistante la basilica sono arrivati in chiesa tanti ex compagni e colleghi del capitano viola: da Totti a Pirlo, da Giuseppe Rossi a Toldo passando per Marco Van Basten, Alessandro Florenzi, Borja Valero, Andrea Ranocchia, Josip Ilicic, Damiano Tommasi, Mattia Perin, Andrea Bertolacci, Luciano Spalletti e il ct azzurro Luigi Di Biagio.

© Riproduzione Riservata

Commenti