Calcio

Cordoba dal Papa per mantenere una promessa

L'ex giocatore dell'Inter ha regalato a Bergoglio una maglietta del San Lorenzo de Almagro, la squadra per la quale fa il tifo da sempre il pontefice

CALCIO: MILAN-INTER; DA MEAZZA A DE JONG, UN SECOLO DI SUPERSFIDE E TANTI GOL / SPECIALE

Dario Pelizzari

-

Ivan Ramiro Cordoba, ex mastino colombiano in forza all'Inter per 12 anni, quindi team manager della squadra neroazzurra dal 2012 al 2014 (perché di più non gli è stato consentito di fare), ha mantenuto la promessa. A distanza di quasi un anno dalla "Partita per la pace", l'ex calciatore ha regalato a papa Bergoglio una maglietta del San Lorenzo de Almagro, la squadra di cui è da sempre tifoso il pontefice e nella quale ha militato lo stesso Cordoba alla fine degli anni Novanta. Oltre alla maglietta, l'ex capitano della nazionale del suo Paese ha consegnato al papa l'invito per la celebrazione dei 10 anni della sua fondazione "Colombia te quiere ver", che lavora per raccogliere fondi da destinare ai bambini che vivno nelle zone disagiate della Colombia. L'evento avrà luogo a Milano il 18 maggio prossimo. Per l'occasione, Cordoba inviterà molte delle stelle colombiane che giocano in giro per il mondo, e pure artisti, cantanti e personalità che hanno garantito il loro sostegno alla fondazione. L'obiettivo, sempre lo stesso: continuare ad aiutare i bambini meno fortunati affinché possano sperare in un futuro migliore. 

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

San Lorenzo de Almagro, la squadra di Papa Francesco

Il nuovo pontefice è considerato un vero e proprio tifoso del club argentino di Buenos Aires, di cui è socio-sostenitore dal 2008. La società dei Cuervas ha una storia lunga 104 anni

San Lorenzo, la squadra del Papa in campo a San Siro

Alla scoperta del Ciclon, la squadra argentina che ha un abbonato speciale (Bergoglio) e che sfiderà il Milan nel Trofeo Luigi Berlusconi

Commenti