Come sono cambiate le quote scudetto?

Nonostante le sconfitte la Juventus resta la principale candidata. Sale il Napoli, in discesa Inter e Lazio. Il Milan mai così in basso nelle quotazioni dagli anni '80

Robinho durante l'ultimo Milan - Juventus (LaPresse)

Matteo Politanò

-

L’andamento e la variazione delle quote per le candidate alla vittoria del campionato hanno subito importanti mutamenti dalla prima giornata a oggi. Le valutazioni  rilevate da Bwin , una delle principali società di scommesse sportive d'Europa, sono infatti strettamente connesse ad alcuni fattori che settimanalmente possono ribaltare le gerarchie. Il primo da prendere in considerazione è quello dei risultati e della conseguente classifica: al suo variare le quote si alzano o scendono in maniera molto importante. Il secondo è il trend di ogni squadra, ovvero lo stato di forma associato alle vittorie consecutive o ai risultati ottenuti.Terzo fattore, anch'esso importante, è il rispetto e la coerenza della lavagna proposta dal book. Le quote si alzano o abbassano tenendo assolutamente in considerazione che ad un abbassamento importante corrisponde o corrispondono altrettanti innalzamenti cospicui. Ecco una serie di tabelle per confrontare l'oscillazione delle quote di ogni candidata:

In sede di prima uscita, la Juventus campione in carica era assolutamente favorita, mentre la seconda risultava il Milan. Il colpo di scena durante il calciomercato e la cessione di Ibrahimovic e Thiago Silva ha però provocato il primo scossone in cui la Juve ha staccato ancor più nettamente le altre contendenti.

Grafico-Quote-Juventus_emb4.jpg

L’inizio esaltante della Lazio, ad esempio, ha comportato un abbassamento della quota in quel periodo per poi innalzarsi nuovamente quando sono arrivate le prime difficoltà. Oggi, con due vittorie nelle ultime cinque partite e il successo nel derby per 3-2, la squadra di Petkovic sembra destinata ad una nuova risalita anche se il trand biancoceleste è tra i più oscillanti del campionato. La quota attuale è 65.

Grafico-Quote-Lazio_emb4.jpg

La Juventus, quasi sempre in testa e con diversi punti di vantaggio, è rimasta costantemente la favorita. Il suo valore tecnico è stato sempre preso in considerazione e nell’unico momento di difficoltà, la sua quota, non ha fatto un balzo verso l’alto praticamente mai. Neanche alla luce delle sconfitte con l'Inter prima e con il Milan nell'ultima giornata, i numeri a favore della Juventus sono cambiati con l'innalzamento delle quote. La squadra di Conte resta dunque la principale indicata per la vittoria finale. La quota attuale è 1,43.

L’Inter invece ha avuto un andamento che rispecchia quanto successo nella sua classifica e nel suo campionato. Sfavorita e lontana dalle quote dei principali candidati nelle prime difficili giornate, la squadra di Stramaccioni si è nettamente ripresa inanellando la striscia di vittoria coronata con la splendida prestazione allo Juventus Stadium. La vittoria a Torino ha reso i nerazzurri la seconda favorita subito dietro i bianconeri ma le ultime prove non convincenti e le sconfitte a Bergamo e Parma non hanno rispecchiato le aspettative e di conseguenza la quota è tornata ad essere più alta. La quota attuale è 7,50.

Grafico-Quote-Inter_emb4.jpg

Il Napoli, già sottostimato e dunque a quota alta sin dall’avvio di stagione, ha avuto anch’esso degli alti e bassi che si sono rispecchiati nel movimento oscillatorio della sua quota. Ora, grazie alle ultime prestazioni, la quota è tornata ad essere “bassa” con un 7 che allo stato attuale lo rende la prima rivale della Juventus nella vittoria del tricolore. La quota attuale è 7.

Grafico-Quote-Napoli_emb4.jpg

Il Milan invece vive un momento di sfiducia figlio delle cessioni importanti e seguito da un inizio di campionato altamente deludente. La serie di sconfitte ha fatto si che la quota rossonera "schizzasse", come si dice in gergo, raggiungendo in poco tempo un numero a tripla cifra non consono al blasone del club ma assolutamente corretto se riferito ai risultati ottenuti e al poco tasso tecnico-fisico di cui dispone la squadra di Allegri. La quota attuale è 125.

Grafico-Quote-Milan_emb4.jpg
© Riproduzione Riservata

Commenti