Calcio

Calciomercato: il Barcellona è la squadra che ha guadagnato più valore

Secondo la classifica Cies la squadra vale 586 milioni di euro in più dei soldi spesi per costruirla. In Italia comanda il Napoli

Real Sociedad v FC Barcelona - Copa Del Rey Quarter-final: First Leg

Giovanni Capuano

-

C'è una classifica in cui il Barcellona comanda davanti al Real Madrid. E' quella per la valorizzazione della rosa della prima squadra rispetto al prezzo pagato sul calciomercato per assemblarla. Il report è stato redatto dal Cies che nelle scorse settimane aveva pubblicato la graduatoria del valore dei singoli giocatori applicando, oltre al costo di mercato, parametri legati all'età e al rendimento in campo.

Ora, mettendo insieme le rose dei club dei cinque campionati più importanti d'Europa, ecco la classifica di chi ha fatto rendere al meglio i propri investimenti, spesso milionari. Comanda il Barcellona e sul podio ci sono anche Tottenham e Atletico Madrid, portabandiera di tre differenti modi di fare calcio: prendere i migliori (Barcellona), sfruttare la crescita dei giovani (Tottenham) e lavorare molto sulle plusvalenze (Atletico Madrid).

1070200

La Top10 delle squadre che hanno guadagnato più valore

Il primato del Barcellona nasce in realtà soprattutto dalla mostrosa valorizzazione di Messi (cresciuto nel vivaio della Masia) e Neymar, che secondo i parametri dell'osservatorio del Cies è il giocatore che oggi vale di più al mondo. Nelle prime dieci posizioni della graduatoria ci sono due club italiani: Napoli (8° con un saldo positivo di 228 milioni di euro rispetto ai 200 investiti) e Roma (10° con +203 milioni di euro).

Come nella classifica Deloitte che misura i fatturati delle società - dominata dal Manchester United nell'edizione 2017 - sono le squadre della Premier League a farla da padrona: 5 nella Top10. Segno che pagano tanto, ma scelgono anche bene i loro giocatori. La curiosità è che ci sono club con un valore addirittura negativo. Si tratta di 7 casi sui 98 presi in esame dal report e quello più clamoroso è il Psg con -37 milioni di euro (da 455 a 418). Male anche il Manchester United (-18 da 718 a 700 milioni) insieme a Valencia, Wolfsburg, Schalke 04, Amburgo e Hull City.

La classifica delle squadre della serie A

Le italiane si difendono. Non ci sono exploit particolari, ma nemmeno squadre in negativo o che hanno visto crescere in maniera risicata i propri investimenti sul calciomercato. Ecco la graduatoria delle prime (tra parentesi la posizione che occupano a livello europeo):

Roma (8°) saldo +228 (da 200 a 428 milioni di euro)

Napoli (10°) saldo +203 (da 201 a 404 milioni di euro)

Juventus (15°) saldo +172 (da 395 a 567 milioni di euro)

Lazio (19°) saldo +129 (da 108 a 237 milioni di euro)

Torino (24°) saldo +95 (da 62 a 157 milioni di euro)

Sassuolo (26°) saldo +84 (da 66 a 150 milioni di euro)

Milan (32°) saldo +68 (da 156 a 224 milioni di euro)

Inter (38°) saldo +58 (da 295 a 353 milioni di euro)

Udinese (41°) saldo +50 (da 45 a 95 milioni di euro)

Palermo (46°) saldo +47 (da 39 a 86 milioni di euro)

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Le squadre più ricche: primo il Manchester United, Juventus nella Top 10

Secondo il report Deloitte il club inglese supera Barcellona e Real. Quattro italiane tra le prime venti, con fatturati oltre i 7 miliardi di euro

Commenti