Calcio

Champions League 2017-2018, le qualificate agli ottavi di finale (e le due urne)

Verso la seconda fase ad eliminazione diretta. Ecco chi rischiano di pescare al sorteggio Juventus, Roma e Napoli (se si qualificano)

champions league 2017 2018 sorteggio qualificate ottavi di finale

Giovanni Capuano

-

Appuntamento alle ore 13 con l'urna di Nyon che deciderà gli accoppiamenti degli ottavi di finale della Champions League 2017-2018. Due le italiane rimaste in corsa (Juventus e Roma) visto che il Napoli si è dovuto arrendere alla retrocessione in Europa League, eliminato da Manchester City e Shakhtar Donetsk.

Il sorteggio sarà integrale con due soli paletti: nessun derby nazionale e impossibilità di incrociare una squadra che si è già affrontata nel corso del girone eliminatorio. Peserà molto il fatto che alla seconda fase sono passate tutte e cinque le inglesi di cui quattro come prime: allarme rosso per chi è inserito nella seconda fascia perchè il rischio di farsi un giro tra Londra e Manchester è molto concreto.

Le possibili avversarie di Juventus e Roma (e le chance di estrazione)

Anche per questo il sorteggio della Juventus di Allegri rischia di essere da incubo. Ecco le possibili avversarie con le percentuali di pescata:

Liverpool 18,9%

Tottenham 18,9%

Manchester United 18,3%

Manchester City 18,3%

Besiktas 12,8%

Psg 12,7%

Ed ecco le possibili avversarie della Roma che entra negli ottavi di finale da testa di serie avendo vinto il suo raggruppamento:

Siviglia 19%

Real Madrid 18,9%

Shakhtar Donetsk 16%

Basilea 15,9%

Porto 15,2%

Bayern Monaco 15,1%

L'urna delle prime classificate nei gironi

Nella prima fascia e c'è anche qualche sorpresa inattesa alla vigilia. Tra le big che accedono agli ottavi di finale come prime della classe spicca il Barcellona di Valverde che ha vinto il raggruppamento con la Juventus. Poi il Manchester City di Guardiola (5 vittorie nelle prime 5 giornate della competizione) e il Tottenham che ha fatto fuori il Real Madrid (1-1 a Madrid e 3-1 a Londra) oltre ad aver eliminato il Borussia Dortmund.

Ha sorpreso il Besiktas capace di stare davanti a Porto, Lipsia e ai semifinalisti della passata stagione del Monaco. Qui terminano le certezze e cominciano i dubbi e i ragionamenti su percentuali, scontri diretti e differenza reti.

Nell'ultimo turno si è garantito il passaggio da primo anche il Manchester United battendo il Cska Mosca all'Old Trafford, mentre il Psg ha perso a Monaco di Baviera contro il Bayern (1-3) ma ha fatto valere il 3-0 dell'andata ed è rimasto davanti per la differenza negli scontri diretti spedendo i tedeschi nella seconda urna. 

La vera impresa è stata quella della Roma che ha vinto il suo girone relegando il Chelsea alla seconda posizione. Il nome dell'ottava squadra è quello del Liverpool che ha liquidato la formalità Spartak Mosca completando un percorso di grande livello.

L'urna delle seconde classificate nei gironi

Con la conclusione dei gironi eliminatori si è delineata anche la situazione dell'urna con i nomi delle seconde classificate. Il primo è quello del Real Madrid, superato dal Tottenham e irraggiungibile per Borussia Dortmund e Apoel Nicosia. I campioni in carica di Cardiff dovranno rincorrere la terza, storica, affermazione partendo dal gruppo delle outsider. Bayern Monaco (penalizzato dal confronto diretto con il Psg) e Juventus (condannata dalla pesante sconfitta iniziale a Barcellona) hanno chiuso seconde i rispettivi gironi.

E le altre? Il ballottaggio tra Roma e Chelsea ha spedito gli inglesi nella seconda fascia insieme anche al Basilea che ha messo fuori a sorpresa Cska Mosca e Benfica, vera delusione della prima fase della Champions League. Il Siviglia ha chiuso alle spalle del Liverpool e il Porto ha fatto sua la volata con il Lipsia per classificarsi alle spalle del Besiktas. Chiude il lotto lShakhtar Donetsk che ha gelato le speranze del Napoli ribaltando il pronostico del giorno del sorteggio, quando era indicato come la terza forza del suo gruppo.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Champions League 2017-2018: la guida completa

La corsa alla finale di Kiev del 26 maggio 2018: squadre partecipanti, date, orari, gironi, format e montepremi. Chi dopo il Real Madrid?

Champions League 2016-2017: quanto hanno incassato le squadre

La Juventus è il club più ricco con la finale di Cardiff: 110 milioni. La classifica della distribuzione premi e ricavi dell'Uefa: anche il Napoli nella Top5

Commenti