Calcio

Papera di Casillas: Spagna ko in Slovacchia

Il momento nero senza fine del portiere del Real Madrid. Le Furie Rosse non perdevano nelle qualificazioni dal 2006

Casillas

Giovanni Capuano

-

Un'altra seratad a dimenticare per Iker Casillas, sempre più ombra del grande portiere che è stato e sempre meno eroe per i tifosi del Real Madrid, che ormai lo fischiano apertamente, e della Spagna. Una sua papera ha spianato la strada alla Slovacchia nella gara di qualificazione ad Euro 2016. Casillas non è riuscito a bloccare una punizione potente ma centrale di Kucka e l'ha lasciata passare tra lo stupore generale. Una papera costata carissima, perché la Spagna ha pareggiato con Alcacer nel finale (82'), ma si è vista beffare da un gol di Stockr poco prima che l'arbitro mandasse tutti negli spogliatoi. Il ko non ha effetti concreti sulla classifica, perché le Furie Rosse restano seconde alle spalle della Slovacchia, ma interrompe una striscia positiva lunghissima: dal 7 ottobre 2006 (Svezia-Spagna 2-0) non capitava di perdere in una gara di qualificazione europea. L'onda lunga del delundente Mondiale giocato in Brasile non si è ancora arrestata.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Tavecchio vuole la moviola in campo: ecco come aiuta gli arbitri degli altri sport

Il football americano è stato il primo ad introdurla, nel basket le regole sono appena cambiate. Viaggio nell'instant replay che rende giustizia

Razzismo, Tavecchio squalificato dall'Uefa

Il presidente Figc inibito per 6 mesi per la frase su Optì Poba e i mangia banane. In Italia la Procura lo aveva assolto

Mondiali: per la Spagna un fallimento stile Brasile

Come la "Selecao" nel calcio, i padroni di casa subiscono un'inattesa eliminazione per mano della Francia, che ora affronterà una sempre più sorprendente Serbia. Lituania-Usa l'altra semifinale

Commenti