Calcio

Zaza all'Inter, la pazza idea dei nerazzurri (per giugno)

Mancini vuole l'attaccante lucano. La Juve ha detto di no per gennaio ma la prossima estate la situazione può cambiare

Zaza

Matteo Politanò

-

Una voce di mercato, di fantamercato. O forse no. La presunta trattativa tra la Juventus e l'Inter per Simone Zaza è stata smentita dalla società bianconera che ha dichiarato incedibile la sua punta. L'Inter, che cerca un rinforzo in attacco e non ha ancora trovato l'accordo con Lavezzi, ha promesso a Mancini un attaccante di livello e l'ex allenatore del City ha fatto il nome della punta classe 1991. La risposta dei bianconeri è stata negativa ma unicamente perché Agnelli & co. non intendono rinforzare la diretta concorrente per lo scudetto. A giugno la situazione potrebbe però cambiare con i nerazzurri sono pronti ad investire 15 milioni di euro per blindare Zaza con un quadriennale da 2,5 milioni.

Dopo aver lasciato il Sassuolo Zaza è partito in ritardo nelle gerarchie dell'attacco di Massimiliano Allegri. In questa prima parte di stagione 9 presenze in campionato con 3 gol e 12 presenze con 6 gol stagionali. Un buon bottino per un attaccante poco utilizzato che vorrebbe una maglia da titolare anche al prossimo Europeo di calcio. La Juventus sa di non poterlo tenere in panchina troppo a lungo mentre l'Inter ha già fatto intendere tutta la volontà di metterlo al centro del progetto. Dal bianconero al nerazzurro?

© Riproduzione Riservata

Commenti