Giovanni Capuano

-

L'estate 2017 passerà alla storia come quella che ha rivoluzionato il calciomercato europeo. Prezzi impazziti e colpi multi-milionari che hanno spostato top player soprattutto in direzione Parigi (Psg) mettendo in crisi anche il sistema del fair play finanziario. L'Uefa ha garantito vigilanza, ma sarà difficile invertire la tendenza.

Il prodotto dell'estate caldissima è che tre colpi sono finiti direttamente sul podio degli acquisti più cari di sempre: Neymar dal Barcellona al Psg pagando la clausola da 222 milioni di euro, senza contare commissioni e stipendio super, Mbappè sempre al Psg ma dal Monaco per 180 con la bizzarra formula del prestito e Dembelè passato dal Borussia Dortmund al Barcellona per 105 milioni più bonus che porteranno il totale a 147.

Ma se si allarga la visuale alla Top10 ne fa parte anche il passaggio di Lukaku, capocannoniere della Premier League, al Manchester United per 85 milioni di euro: un totale di 634 milioni mossi in sole quattro operazioni. Una montagna di soldi cui vanno aggiunte commissioni e ingaggi a doppia cifra.


Ai colpi del 2017 si aggiungono quelli della scorsa estate che avevano fatto scalpore: Pogba dalla Juventus al Manchester United per 105 milioni più 5 di bonus e Higuain con clausola da 90 rilevato dalla Juventus al Napoli. Sembravano vette difficilmente raggiungibili ma non è stato così.

E lo stesso vale per 101 milioni pagati per Bale nell'estate 2013 (ufficialmente fu raccontato che ne erano stati spesi 91) e i 94 di Cristiano Ronaldo dallo United al Real Madrid nel 2009. CR7 è stato per qualche anno il recordman, prima che arrivassero i soldi cinesi e arabi. Un terremoto come quello di quest'anno, però, sarà difficile da dimenticare.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Le squadre più ricche: primo il Manchester United, Juventus nella Top 10

Secondo il report Deloitte il club inglese supera Barcellona e Real. Quattro italiane tra le prime venti, con fatturati oltre i 7 miliardi di euro

Calciomercato 2017-2018: tutti i trasferimenti della Serie A

Il tabellone definitivo delle trattative della sessione invernale. Pochi movimenti, investimenti scarsi e big ferme sulle proprie posizioni

Psg: quanto ha speso nel calciomercato

Dal 2011 gli emiri hanno investito oltre un miliardo di euro nel calcio. Bilancio, fatturato e colpi del club che sfida l'Uefa per vincere la Champions

Commenti