Quote rosa nel calcio? Ci pensa la Sampdoria

Ragazze a bordocampo al posto dei tesserati nel Settore Giovanile. La società: "Lo rifaremo, cerchiamo messaggi positivi, di fair play, di sensibilità sociale e sportiva"

02_08_14_SAMPDORIA_PRESENTAZIONE_SQUADRA_STAGIONE_14_15_L_ENTRATA_DI_SINISA_MIHAJLOVIC_E_MASSIMO_FERRERO

Sinisa Mihajlovic entra in campo insieme a Massimo Ferrero durante la presentazione della Sampdoria 2014/2015, ad accoglierlo le quote rosa blucerchiate che hanno poi seguito la partita da bordocampo facendo anche da raccattapalle  – Credits: Pegaso Newsport

Matteo Politanò

-

L'estate rivoluzionaria della Sampdoria è sfociata nella presentazione della squadra in occasione del primo trofeo Vujadin Boskov sabato 2 agosto. Dopo l'addio della famiglia Garrone alla proprietà, l'era Ferrero è iniziata tra diffidenza ed entusiasmo per un personaggio che ha imposto un cambio di abitudini e di rotta fin dai primi giorni. Uno stile nuovo per la squadra di Sinisa Mihajlovic, primo a sottolineare l'impegno del nuovo patron: "Il presidente ha grande entusiasmo, è fatto così. Finora tutto quello che ha promesso ha fatto. Vedo emozione anche da parte della tifoseria. Mi tiene informato su tutto e mi chiede consigli su ogni argomento”. Novità e idee ambiziose, Ferrero si è messo subito al centro dell'attenzione. Dai social alle dichiarazioni teatrali, dai selfie con i tifosi fino alle sorprese promesse e all'esigenza di dichiararsi sampdoriano ogni volta ne capiti la possibilità. E dopo assemblee di Lega avvincenti, le critiche aperte a Tavecchio e la voglia di progettare da capo il quartiere generale della Samp a Bogliasco, l'ultima introduzione sono le quote rosa nel calcio. Via i ragazzi delle giovanili con la tuta a bordocampo per recuperare i palloni, dentro belle ragazze che fanno piacere alla vista ma soprattutto offrono l'opportunità di ottenere l'attenzione per parlare di valori da trasmettere: 

“Grande attenzione e apprezzamento ha ottenuto una nuova figura di servizio introdotta dalla Sampdoria in occasione della prima edizione del Trofeo "Vujadin Boskov": ragazze a bordocampo al posto dei ragazzi del Settore Giovanile. Un'iniziativa che sarà replicata anche in futuro perché la società del presidente Massimo Ferrero vuole essere promotrice di messaggi positivi, difair play, di sensibilità sociale e sportiva. Aprire alle quote rosa il prato verde di uno stadio storico come quello di Marassi è un contributo nella direzione di un sport moderno e senza pregiudizi" la nota comparsa sul sito ufficiale. In un clima ancora turbato da un vero e proprio terremoto dirigenziale la Sampdoria ha comunque trovato modo di zittire le paure con il coraggio e la perseveranza di voler rinascere. "La Sampdoria sopra tutto" come recita Under the Shed, la fanzine che gli Ultras Tito Cucchiaroni distribuiscono nella gradinata sud prima di ogni partita. "Oggi abbiamo un nuovo presidente. Farà bene? Farà male? E' affidabile? E' uno spiantato? Tra le tante parole, noi crediamo che solo il tempo ci potrà dare risposte certe. La speranza naturalmente è che tratti la Sampdoria con cura, rispetto e buona volontà. A noi invece il compito e l'onore di continuare ad amarla, sostenerla, difenderla ancora, esattamente come abbiamo fatto in passato a dispetto di categoria, giocatori, allenatori e presidenti. La Sampdoria sopra ogni altra cosa al mondo, nella buona e nella cattiva sorte".  

Immagine-10_emb8.png
© Riproduzione Riservata

Commenti