Thohir fa la rivoluzione: Branca licenziato

Al direttore dell'area tecnica è arrivata la lettera di fine rapporto. Ecco come l'indonesiano sta ribaltando l'Inter... - i nomi per il dopo Branca - la Facebook story di Branca

L'ex direttore dell'area tecnica Marco Branca – Credits: Getty Images Sport

Giovanni Capuano

-

Che Marco Branca fosse ormai marginale nel progetto Inter lo si era intuito con chiarezza nelle ultime settimane ed era stato reso ancora più evidente dalla sua assenza nelle ore caldissime della trattativa per lo scambio Guarn-Vucinic, portato avanti dal direttore generale Fassone e dal ds Ausilio. Ora, però, il passo ufficiale è stato compiuto e all'ormai ex responsabile dell'area tecnica dell'Inter è stato comunicato anche il licenziamento formale. Addio Branca, come chiedevano i tifosi da tempo e come Thohir ha ritenuto di dover fare insoddisfatto dal rendimento dell'uomo che ha costruito l'Inter del Triplete ma ha anche commesso numerosi errori di mercato.

Il licenziamento non sarà indolore per il club, visto che Branca aveva un contratto a tempo indeterminato ed era all'interno della società dal 2002 con ruoli di sempre maggior peso, da capo degli osservatori a responsabile dell'area tecnica prima insieme a Gabriele Oriali (2003) e poi da solo, dopo aver vinto una dura competizione interna che i tifosi nerazzurri gli hanno sempre rinfacciato arrivando a firmare petizioni per il ritorno di Oriali. Secondo la Gazzetta dello Sport Branca sta trattando una buonuscita con l'Inter che peserà sul prossimo bilancio, ma anche questo problema formale non ha fermato Thohir che vuole ricostruire la società dalle fondamenta e che a tutti ha garantito una serena valutazione, ma che non ha paura di prendere decisioni.

Il palmares di Branca con l'Inter è in ogni caso di grande rilievo: ha vinto 5 scudetti, 4 Coppe Italia, 4 Supercoppe italiane, una Champions League e una Coppa del Mondo per club. Numeri importanti e ai quali ha contribuio prima di entrare in un tunnel di errori e affari andati male anche se paga soprattutto la difficoltà a cedere giocatori sul mercato. L'ultimo guaio con Sneijder un anno fa: messo fuori rosa pubblicamente e poi regalato al Galatasaray. Fine della storia. Addio Branca

Seguimi su Twitter @capuanogio

© Riproduzione Riservata

Commenti