Euro 2016, ottavi: Ungheria - Belgio
Calcio

Il Belgio cerca il ct on line, c'è tempo fino al 31 luglio

Dopo le dimissioni di Wilmots è caccia al successore. Basta rispettare gli otto requisiti della Federazione

Erano arrivati fino al primo posto del ranking Fifa e sembravano pronti a vincere l'Europeo. Il Belgio di Wilmots ha invece deluso tutti, uscendo negli ottavi di finale contro il Galles di Gareth Bale. Per questo motivo l'allenatore si è dimesso, colpevole della débâcle e anche di aver litigato con alcuni giocatori dello spogliatoio tra cui Cortois, il portiere del Chelsea e tra i leader del gruppo. 

Idee per il nuovo ct? Prima sono stati fatti tanti nomi, tra cui quello di Marcello Lippi, poi si è deciso di dare una possibilità a chiunque rispettasse otto requisiti

- L’esperienza ed i risultati nel calcio moderno in rapida evoluzione.

- Aver dimostrato di essere in grado di trasferire la conoscenza tattica e strategica sui top player. 

- La capacità di lavorare con tutti gli esperti nel moderno calcio professionistico.

- Essere un uomo capace di gestire situazioni ad alto livello competitivo.

- Essere un bravo comunicatore.

- Deve sapere guidare un gruppo e dimostrare di essere in grado di lavorare in una struttura e in un’organizzazione esistente. 

- Deve saper coordinare un team non solo tecnico ma che opera nel settore finanziario, commerciale e della comunicazione.

La domanda è stata pubblicata sul sito della Federazione Belga e tutte le proposte dovranno arrivare entro il 31 luglio a Chris Van Puyvelde, coordinatore della Jupiler Pro League, ovvero la serie A belga, colui che sceglierà l’allenatore della nazionale dopo le dimissioni di Wilmots. 

© Riproduzione Riservata

Commenti