Calcio

Balotelli sceglie il Brescia: meglio la carriera dei soldi

Flamengo o Brescia? Super Mario al bivio finale della sua storia di talento (bruciato) ha deciso per il cuore ed il calcio. Il sogno dell'Europeo da conquistare

mario balotelli

Giovanni Capuano

-
Mario Balotelli ha scelto il Brescia. Quella della Leonessa sarà la sua prossima squadra, forse l'ultima sfida sportiva per l'attaccante ex Inter e Milan su cui aveva messo gli occhi con un'offerta economicamente migliore il Flamengo. Ma Balotelli, bresciano d'adozione, ha scelto per la Serie A, alla caccia di un posto in Nazionale

Ecco la lettera aperta che avevamo dedicato alla scelta finale di Super Mario tra cuore e denaro...

Se poco più che maggiorenne hai già avuto in sorte di vincere una Champions League, tre scudetti e qualche coppa di contorno (in attesa da lì a breve di aggiungerci anche un titolo inglese e un Europeo da urlo) e poco meno di dieci anni più tardi sei al parco ad allenarti da solo, disoccupato, qualcosa di sbagliato deve esserci.

La carriera di Mario Balotelli è stata un inno al talento sprecato. Colpa sua, certamente, ma forse anche di chi non ha saputo suggerirgli le scelte giuste nelle tante sliding doors che il (fu) Super Mario ha attraversato dal 2010 a oggi.

Adesso che Balotelli è senza squadra, solo a provare a tenersi in forma, mentre il resto del mondo è ai blocchi di partenza per la stagione che porta all’Europeo, vale la pena riavvolgere il nastro per provare a scrivere almeno un finale diverso.

Il suo agente Mino Raiola, il numero uno quando si tratta di ottenere le migliori condizioni economiche, sta lavorando per portarlo in Brasile. Al Flamengo. Contratto ricco lontano dall’Italia e dall’Europa dove l’ultima busta paga da quasi 4 milioni netti non è più proponibile visto il pregresso.

Tra un anno c’è l’Europeo, ultima vetrina internazionale possibile per un attaccante che nel 2022 avrà scavallato abbondantemente la trentina. E dunque? Se intorno a Balotelli c'è chi ha a cuore il suo talento e non solo il conto in banca, gli consigli di accettare un taglio netto alle pretese di ingaggio. Un passo indietro per provare a farne uno avanti. Magari in provincia (il Brescia lo cerca ma con una proposta più bassa dei brasiliani: 2 milioni l'anno fissi + bonus legati a gol e presenze + un altro milione in caso di salvezza della squadra. Totale, se tutto va bene: 4 milioni), o alla Fiorentina. Ovunque possa lavorare per dodici mesi dedicandosi solo ad inseguire la nazionale.

Il Flamengo e il Brasile assomiglierebbero, oggi, alla resa definitiva consegnando la sua storia al rimpianto. Sarebbe un peccato. Davvero. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Balotelli, il Flamengo in Italia per chiudere

I brasiliani unica offerta credibile per l'attaccante azzurro; niente Verona, Fiorentina al momento solo voci

Balotelli, che scommessa a Napoli! Offre duemila euro per un tuffo in mare con il motorino I VIDEO

Commenti