Calcio

101 milioni di euro: ecco quanto è costato davvero Bale al Real Madrid

Football Leaks pubblica l'accordo tra il Tottenham e il club spagnolo. Smentita la versione secondo cui sarebbero bastati 91 milioni

FBL-ESP-LIGA-REALMADRID-RAYO

Giovanni Capuano

-

A due anni di distanza dal grande affare, che riempì le pagine dei giornali di tutto il mondo scandalizzando per la sua consistenza, emerge il prezzo vero pagato dal Real Madrid al Tottenham per assicurarsi il talento gallese di Gareth Bale. Non 91 milioni di euro, come giurato dagli spagnoli che non volevano certificare di aver speso più che per l'acquisto di Cristiano Ronaldo, ma 100.759.417 euro contributo di solidarietà compreso.

Un record relativo - visto che attualizzando i prezzi storici degli altri grandi trasferimenti la classifica è diversa - che, evidentemente, imbarazzava Florentino Perez e i vertici del Real Madrid e che è stato svelato dal sito Football Leaks che ha pubblicato l'originale del contratto

Bale, da quanto si legge nelle carte sottoscritte da Daniel Levy, presidente del Tottenham, e José Angel Sanchez, direttore generale del Real Madrid, pagò il gallese 99.743.542 euro con l'aggiunta di 1.015.875 euro di contributo di solidarietà. In totale, appunto, 100,7 milioni che è una cifra vicinissima ai 101 di cui parlava la stampa inglese nei giorni caldi della trattativa, sempre smentita con forza dal club madridista.

Il contratto è lungo sei pagine e la firma è del 31 agosto 2013. Il Real Madrid aveva accettato una doppia formula di pagamento: versando tutto in un'unica soluzione entro cinque giorni, il Tottenham si sarebbe accontentato di 87.010.350 euro. Altrimenti 4 rate da 24,9 milioni tra il 2013 e il 2016 per il totale di quasi 101 milioni, opzione poi scelta da Florentino Perez.

E la bugia sul prezzo viene messa nero su bianco anche nel contratto al punto 15, dove il Real si impegna a comunicare ufficialmente la cifra di 91.589.842 euro e non un centesimo in più, mentre il Tottenham si vincola al silenzio su qualsiasi dettaglio economico della transazione per la quale, però, mantiene un diritto di prelazione in caso di cessione di Bale a un club di Premier League entro il 30 giugno 2019 con penale da 10 milioni di sterline a carico degli spagnoli qualora i londinesi non esercitino il diritto.

© Riproduzione Riservata

Commenti