Calcio

Mediaset batte Sky nella guerra del calcio in tv

Il primo turno delle coppe europee vede prevalere la tv del biscione contro quella satellitare

Mediaset vs Sky, la guerra degli ascolti tv

Giovanni Capuano

-

Il primo incrocio pericoloso della stagione va a Mediaset. Merito di Roma e Napoli, che hanno regalato ottimi ascolti a Canale 5 e Italia 1 trascinando anche l'Europa League su Premium. Un test molto atteso e che prefigura lo scenario di quest'anno, che vede Sky costretta a guardare da lontano l'avventura delle italiane in Europa pur detenendo la quasi esclusiva dei diritti di Champions League. Chiavette, segnali oscurati, promo e campagne promozionali: la grande guerra è iniziata il giorno dopo l'eliminazione del Napoli dal preliminare di Champions League e ci terrà compagnia fino a giugno, prima della nuova rivoluzione che porterà la massima competizione calcistica del continente sulle reti Mediaset e l'Europa League su Sky. Con buona pace di chi oggi ha in mano la tessera di Murdoch e sarà chiamato a decidere cosa fare.


I numeri del giovedì di Premium raccontano del dato ottimo per Dnipro-Inter (318mila telespettatori con share dell'1,55% per una gara in programma alle ore 19) e del boom di Napoli-Sparta Praga su Italia 1 (3.423.000 share 13,27%) e sul canale a pagamento (altri 303mila). La sfida tra Fiorentina e Guingamp ha raccolto 110mila spettatori (share 0,43%) mentre Bruges-Torino si è fermata a 74mila (0,36%). Lo speciale 'Europa League' andato in onda in seconda serata su Italia 1 è stato il secondo programma più visto della fascia con 1.355.000 spettatori e share vicino all'11,5%. Martedì, prima giornata di Champions esclusiva di Sky, la tv satellitare ha totalizzato 1,4milioni di ascoltatori con 1 milione e spiccioli per Juventus-Malmoe.


Il confronto diretto, però, c'è stato mercoledì quando Sky ha mandato in onda tutte le gare della giornata tranne Roma-Cska Mosca, finita su Canale 5 in chiaro. Il risultato è stato un ascolto per la squadra di Garcia di quasi 5 milioni (4.958.000 con share 19,14%) contro i 621mila che hanno seguito le altre 7 partite o Diretta Gol sui canali Sky (share 2,42%). Una guerra che tornerà ogni mercoledì considerato che Canale 5 trasmetterà sempre in esclusiva una gara a scelta, esclusa dal pacchetto Sky. Tra due settimane sarà la volta di Atletico Madrid-Juventus e si attende un boom di ascolti.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Calcio in tv: la guida alla stagione 2014-2015

Dalla Serie A alla Bundesliga, passando dalla Champions League alla Coppa d'Africa. Ecco come seguire sul divano di casa tutte la partite che desiderate: canali, pacchetti, prezzi

La serie A si fa spezzatino per le tv asiatiche

Partite anche il sabato pomeriggio alle 15 e la domenica alle 18, sempre più 'Monday night': così il calcio italiano prova a vendersi all'estero

Commenti