34° giornata - Napoli, a Udine potevi vincere

La squadra di Benitez penalizzata: gol in fuorigioco e manca un rigore. Irrati, quanti favori al Milan - Tutti i rigori della A

Il fallo di Abate che ha fatto protestare il Livorno – Credits: Ansa

Giovanni Capuano

-

Week end pasquale senza troppi errori anche se c'è chi si può lamentare a ragione come il Napoli, che a Udine viene penalizzato dall'arbitraggio di Calvarese e assistenti. C'era un rigore per i partenopei (Domizzi su Zapata) ed era netto il fuorigioco di Bruno Fernandes nell'azione del pareggio udinese. Gara evidentemente condizionata nel risultato finale (pareggio) e che le moviole assegnano senza pomra di dubbio al Napoli.

Sbaglia molto anche Irrati a San Siro per Milan-Livorno. Era da annullare il gol di Balotelli per spinta su Castellini (errore del giudice di porta Cervellara) e c'era un rosso per Rami, solo ammonito, e il sospetto di un rigore con rosso per Abate. Se la cava bene Rocchi a Parma negli episodi decisivi della sfida che valeva l'Europa League contro l'Inter.

Ecco comunque come Panorama.it ricostruisce la classifica oggi senza gli errori arbitrali. Vale la tradizionale avvertenza che il parametro preso in considerazione sono le decisioni che avrebbero potuto cambiare concretamente il risultato (rigori non assegnati o che non c'erano, reti annullate o concesse per errore) e che la graduatoria fa riferimento alle moviole dei quotidiani sportivi italiani esprimendo non un valore oggettivo ma una tendenza.

© Riproduzione Riservata

Commenti