23° giornata - Tevez-Toni da annullare. Gervinho, fuorigioco ok

Settimana difficile per gli assistenti che pasticciano sull'offside. Penalizzato il Cagliari, bene Orsato in Lazio-Roma - Tutti i rigori della A

Il gol di Tevez in fuorigioco – Credits: (fermo immagine Sky)

Giovanni Capuano

-

Settimana difficile per gli assistenti, protagonisti di una serie di chiamate sbagliate che hanno rischiato di condizionare più di una partita. Gara ricca di episodi in Verona-Juventus: le moviole condannano Doveri e Stallone per i gol di Tevez (il secondo) e Toni che erano in fuorigioco. Al limite ma corretta la scelta di non ritenere Llorente in posizione attiva in occasione del vantaggio bianconero. Hanno fatto discutere anche i tocchi di mano di Caceres e Lichtsteiner, ma i moviolisti propendono per il non rigore.

Ha sbagliato certamente Giachero, assistente di Roca, che ha spinto il direttore di gara ad annullare un gol buono di Sau in Sampdoria-Cagliari. Buona, invece, la chiamata di Cariolato che ha pescato Gervinho al di là della linea dei difensori in Lazio-Roma: rete da annullare. Negli anticipi del sabato spicca l'intervento da kung fu di Neto in Fiorentina-Udinese: secondo alcuni opinionisti era da punire con il fallo a due in area.

Ecco comunque come Panorama.it ricostruisce la classifica oggi senza gli errori arbitrali. Vale la tradizionale avvertenza che il parametro preso in considerazione sono le decisioni che avrebbero potuto cambiare concretamente il risultato (rigori non assegnati o che non c'erano, reti annullate o concesse per errore) e che la graduatoria fa riferimento alle moviole dei quotidiani sportivi italiani esprimendo non un valore oggettivo ma una tendenza.

© Riproduzione Riservata

Commenti