Calcio

18° giornata: senza errori arbitrali, Juve a +4 sulla Roma

Bianconeri, giallo Caceres; giallorossi Totti da annullare. Lazio penalizzata e recriminano pure Atalanta ed Empoli

Calcio: Serie A; Napoli-Juventus

Giovanni Capuano

-

La stagione entra nel vivo e, come tradizione, il clima si arroventa. Dopo i fatti di Udine ecco un'altra domenica con le moviole obbligate a vivisezionare la giornata di serie A. il bilancio alla fine è negativo, ma soprattutto gli errori vanno a toccare il duello scudetto tra Juventus e Roma. Tagliavento e Orsato, mandati da Messina a Napoli e all'Olimpico, complessivamente arbitrano bene i due incontri, però il diavolo ci mette la coda e direttori di gara con gli assistenti sbagliano un paio di chiamate aprendo la strada a un'altra settimana sopra le righe. Una domanda: perché destinare Rizzoli a Cagliari-Cesena, pur importante, togliendolo dal giro delle gare che contano per il tricolore? E' vero che il numero uno dei nostri fischietti era reduce da Fiorentina-Juve e Milan-Roma arbitrate non bene, però con lui in campo c'è la garanzia che tutti i protagonisti accettino il verdetto senza cercare dietrologie per eventuali errori.

Le moviole bocciano l'operato di Tagliavento e del suo assistente Di Liberatore nell'occasione del gol di Caceres in Napoli-Juventus. Le immagini scovano poi la presenza di Maggio lungo la linea del fuorigioco, potenzialmente sufficiente a tenere in posizione regolare Caceres (non Chiellini che, però, viene valutato non influente): nell'incertezza la bandierina va tenuta bassa e, dunque, il giudizio è che la rete successiva non andava annullata, ma il giallo resta. Bene tutte le altre decisioni al limite della serata. Poi alla fine arriva la rabbia di De Laurentiis e Benitez.

La moviola di Napoli-Juventus 1-3: ecco le immagini del gol di Caceres


Nel derby Roma-Lazio le polemiche ruotano intorno alla prima rete di Totti. La posizione del capitano giallorosso è corretta, perché Radu lo tiene in gioco seppure di poco. Da rivedere, invece, il resto dell'azione con un paio di contatti al limite; quello di Astori pare essere fallo e l'azione andava fermata in partenza. Orsato fa correre, così come decide di non ammonire Totti per l'esultanza con selfie sotto la Curva Sud. In passato era andata bene anche a Tevez, che si era portato il ciuccio in campo a San Siro sfindando il regolamento: c'è il rischio che d'ora in poi diventi una moda e sarà difficile spiegare perché qualcuno sarà sanzionato e altri no. Bastava intervenire subito. 

In Atalanta-Chievo non esiste il fallo di Bellini su Pellissier da cui nasce la punizione del pareggio clivense all'ultimo istante. Chiamata invertita da Peruzzo e che costa anche il rosso per doppia ammonizione al giocatore bergamasco: il danno oltre alla beffa. Le moviole giudicano sufficiente la prova di Russo a San Siro per Inter-Genoa: non era da annullare la rete del 2-0 di Icardi perché il contatto sulla schiena di Burdisso è troppo leggero per portare a un fischio.

Tutte le immagini degli episodi da moviola della 18° giornata della serie A


Per chiudere c'è la rabbia dell'Empoli che si vede negare un rigore per mani di Gastaldello nella sfida contro la Sampdoria; episodio che passa quasi inosservato, ma che lo moviole certificano come netto e che poteva valere il pareggio per i toscani. Ecco comunque come Panorama.it ricostruisce la classifica a oggi senza gli errori arbitrali. Vale la tradizionale avvertenza che il parametro preso in considerazione sono le decisioni che avrebbero potuto cambiare concretamente il risultato (rigori non assegnati o che non c'erano, reti annullate o concesse per errore) e che la graduatoria fa riferimento alle moviole dei quotidiani sportivi italiani esprimendo non un valore oggettivo ma una tendenza.

La classifica senza errori arbitrali dopo la 18° giornata

Squadra

Punti

Differenza con la reale

Juventus

41

-2

Roma

37

-3

Genoa

33

+6

Napoli

32

+2

Lazio

31

=

Sampdoria

27

-3

Udinese

27

+3

Fiorentina

27

=

Inter

27

+2

Sassuolo

25

+1

Palermo

24

-1

Milan

23

-3

Verona

21

=

Empoli

20

+2

Torino 

18

-1

Chievo

17

-1

Cagliari

16

+1

Atalanta

16

-1

Parma

11

+1

Cesena

10

+1

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Napoli-Juventus 1-3: irregolare il gol di Caceres

La squadra di Allegri vince al San Paolo dopo 15 anni. La rete del vantaggio bianconero era da annullare per fuorigioco. Non c'era il rigore su Zapata

Moviola - Gli episodi caldi della 18° giornata della serie A

Rocchi concede un rigore al Milan ed espelle De Sciglio: proteste del Torino

Napoli, De Laurentiis: "Arbitri in malafede o incompetenti"

Il presidente del club partenopeo sottolinea con tre post su Twitter il proprio disappunto per il gol del vantaggio della Juventus

Juve campione d'inverno e arbitri nella bufera: solita serie A

I bianconeri passano a Napoli in fuorigioco e De Laurentiis sbotta. Il selfie di Totti, la cabala del 2001 e il borsino della Champions

Commenti