Max Blardone
Sport

Un saluto dalle nevi del Giappone

Max Blardone scrive ai suoi numerosi fan alla vigilia dello slalom gigante di Yuzawa Naeba

Europa, America e ora Giappone. Dopo qualche giorno di allenamento con la squadra a Madesimo, che mi ha dato una bella carica e buone sensazioni, siamo partiti per Yuzawa Naeba, dove nella notte italiana tra venerdì 12 e sabato 13 febbraio mi attende la settima gara di Coppa del Mondo.

Il lungo viaggio (12 ore di volo e 4 di trasferimento) è stato ricompensato dall'arrivo sulle piste giapponesi, affascinanti anche perché... piene di neve, che è molto diversa rispetto alla nostra europea: più umida, saponosa, che inizialmente dà meno grip sugli sci… motivo per cui è necessario testarla al meglio per adattarsi alle sue condizioni, come ho fatto impegnandomi subito negli allenamenti. In più, posso "studiare" la pista della gara direttamente dalla mia camera d’hotel: nella foto sopra, ecco il panorama mozzafiato che vedo dalla mia finestra!

La discesa è molto bella, ma allo stesso tempo abbastanza tecnica, con un muro ripido dopo le prime porte e una parte più ondulata in prossimità del traguardo. Ancora nei giorni scorsi qui è caduta molta neve fresca e gli organizzatori hanno lavorato intensamente per preparare la gara, che ancora una volta vivrò assai intensamente. Per seguirmi in diretta, dovrete munirvi di una moka di caffè, perché la prima manche è fissata alle 2 di notte italiane di sabato 13 febbraio, mentre la seconda avrà inizio alle 5. Altrimenti ci sarà la differita alle 8:15 su RaiSport 1 ed Eurosport, con seconda manche alle 9:15.

Anche se lontani, fatemi sentire il vostro supporto: commentate e condividete i vostri pensieri anche sulla mia pagina Facebook!

Ti potrebbe piacere anche